eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

martedì 18 luglio 2017


Spaghetti di zucca da Albert Heijn

In Europa la pasta e il riso, simboli della cucina italiana e asiatica, sono sempre più commercializzati in versioni 100% vegetali. Dietro a questa novità c'è la catena olandese di supermercati Albert Heijn che, dopo avere ottenuto un immediato riscontro positivo con gli spaghetti di zucchine e i risi di broccoli e di cavolfiori, ha deciso di ampliare la gamma esistente con una nuova referenza: gli spaghetti di zucca, venduti in confezione da 400 grammi (due porzioni) al prezzo di 2,39 euro, equivalenti a quasi sei euro il chilogrammo. Sul packaging, Albert Heijn propone il prodotto come alternativa salutare ai più classici spaghetti, suggerendo graficamente anche una inedita ricetta con funghi champignon, spinaci e ricotta.

"Gli spaghetti di zucca si cuociono in soli uno o due minuti e possono essere portati in tavola in infiniti modi - il messaggio dell'insegna olandese -: essi rappresentano un'altra valida opportunità per consumare verdure in maniera veloce".

La nuova linea di paste e risi vegetali, si spiegato ancora da Albert Heijn, "è la nostra risposta alle esigenze dei consumatori che amano optare per ingredienti puri e che intendono ridurre i carboidrati".

La gamma, già disponibile in tutta la rete di vendita, è stata insignita a marzo del premio Goede Voeding 2017, promosso dalla rivista scientifica olandese Voeding Nu, specializzata in salute e nutrizione alimentare. "Vogliamo mostrare a tutti che il cibo sano è facile e divertente - ha commentato la category manager Michelle Belt, in occasione dell'assegnazione del premio - Il consumo di verdure nei Paesi Bassi è in ritardo, abbiamo quindi pensato assieme al nostro fornitore Vezet a come poter supportare l'incremento delle porzioni quotidiane. Un lavoro che ci ha portato a sviluppare questi nuovi prodotti. Continueremo a sorprendere i nostri clienti anche il prossimo anno - ha concluso Belt - con l'introduzione di nuove referenze sane e fresche".



Copyright 2017 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: