Manifesto di Filiera per l’Ortofrutta

Un patto per riscrivere le regole tra produzione e Gdo: ecco chi lo promuove

Manifesto di Filiera per l’Ortofrutta

Il palco è quello giusto. Davanti a una platea con le principali aziende ortofrutticole italiane e oltre settanta delegati delle primarie catene distributive nazionali, mercoledì prossimo, in anteprima allo Speciale Frutta & Verdura 2022, saranno presentati gli elementi tecnici del Manifesto di Filiera per l’Ortofrutta.

Si tratta di un'iniziativa promossa da Coldiretti e UNAPROA, che vede coinvolti gli attori della distribuzione per riscrivere le regole d’ingaggio tra produzione e retailer, sviluppare azioni di business integrato e promuovere il consumo della frutta e verdura. Parliamo di aspetti fondamentali per il rilancio del settore - soprattutto in questo particolare momento storico - che necessitano però di una forte intesa di filiera, proprio quella che vuole stimolare questo progetto.

Un progetto aperto, che mira al coinvolgimento del più elevato numero di produttori e distributori che ne condividano gli obiettivi e le modalità. A salire sul palco dello Speciale Frutta & Verdura 2022 (Centro congressi di Fico, Bologna) per alzare il sipario sul Manifesto sarà il presidente di Coldiretti, Ettore Prandini. L’obiettivo è quello di rendere trasparenti i comportamenti di tutti gli anelli della filiera, efficientandola e costruendo assortimenti basati su prestazioni percepite dai diversi target di consumo.

Fra le filiere pilota vi sarà quella della IV Gamma, che durante l'evento di mercoledì prossimo sarà analizzata sotto diversi punti di vista: dai costi di produzione fino alle esperienze internazionali per mettere in luce le strategie che il comparto può seguire. Esclusiva la testimonianza di Leonard Batti, vice presidente dell’americana Taylor Farms, primo produttore di IV Gamma al mondo.

Gli altri ospiti dello Speciale Frutta & Verdura sono Francesca Bardelli Nonino, l'influencer della grappa, che ci racconterà di come si svecchia la comunicazione di un prodotto; Davide Tabarelli, presidente di Nomisma Energia, che ci farà una panoramica sugli scenari energetici e sulle strategie che l'agroalimentare deve adottare; Massimo Baggi, direttore marketing del Gruppo Selex, con cui affronteremo le dinamiche dell'ecommerce per il retail. E poi, come anticipato, il presidente nazionale di Coldiretti Ettore Prandini per presentare il Manifesto di Filiera per l’Ortofrutta.

Francesca Bardelli Nonino, Davide Tabarelli, Leonard Batti e Massimo Baggi

All'interno del Manifesto, tra gli elementi strategici contemplati, c’è anche un Piano di comunicazione nazionale pluriennale per coinvolgere il consumatore e su questo punto il digitale rappresenta un’opportunità di valorizzazione, collegandosi così al tema centrale della nuova edizione dello Speciale Frutta & Verdura.

Per informazioni cliccate qui.