eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
EIMA
Bologna
19-23 Ottobre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

giovedì 27 maggio 2021


La Misenate: asparagi al top, fragole altalenanti

“C’è grande soddisfazione per i risultati ottenuti con gli asparagi, mentre sulle vendite di fragole incide la concorrenza del prodotto estero”. Ciro D’Andrea Esposito, presidente della cooperativa agricola La Misenate, giudica “positivi” i primi mesi del 2021. Pur con qualche distinguo.


 “Abbiamo appena mandato in archivio – dice il numero uno della realtà campana – una stagione ottima per gli asparagi, con un andamento commerciale appagante e prezzi medi intorno ai 5 euro al chilogrammo. Non mi aspettavo risultati così soddisfacenti, evidentemente il prodotto ha fatto ancor più breccia tra i consumatori ed è stato apprezzato in modo particolare durante i periodi di lockdown”.



La cooperativa con sede a Frattamaggiore (Napoli) conta circa 30 ettari dedicati agli asparagi (soprattutto verdi, ma anche viola) coltivati per lo più in serra. Gli areali di produzione sono nel Napoletano e nella provincia di Caserta. I principali mercati ortofrutticoli italiani, in particolare nelle regioni del Nord, costituiscono il primario canale di sbocco. 



“Per quanto riguarda le fragole – dice D’Andrea Esposito – l’andamento è stato altalenante. Noi abbiamo diverse varietà, dalla Fortuna alla Nabila. Le prime settimane sono andate bene, poi è entrata nel vivo la concorrenza dei produttori stranieri e con la Spagna in particolare che ha determinato un abbassamento dei prezzi. Meglio il 2020”.



Ed ecco che “il bilancio dei primi mesi di quest’anno – osserva il presidente di La Misenate – è positivo nonostante le difficoltà che abbiamo dovuto affrontare a causa della pandemia. Tra queste spicca un aumento dei costi, in particolare per i trasporti. Continueremo a dedicarci alle altre nostre specialità, dal cicorino ai fagiolini. Per questi ultimi siamo in produzione e la quotazione media è di 3,50-4 euro al chilo”.

Copyright 2021 Italiafruit News


di Giuseppe Catapano

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: