eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

venerdì 29 luglio 2022


Nasce la casa delle mele, al centro origine e competenza

Origine, competenza, sostenibilità, prodotti e marchi. Per riassumere la nuova identità aziendale di Vog bastano poche parole che vanno dritto al sodo e danno vita alla Home of apples, il nuovo concept del Consorzio altoatesino in cui è possibile trovare le mele migliori per ogni esigenza e incontrare gli interlocutori più competenti.

“Home of apples guarda al futuro e vuole dare maggiore valore ai nostri soci, partner e a tutta la nostra organizzazione – ha esordito il presidente Georg Kossler durante l’evento di presentazione – Dal 1945 a oggi abbiamo affrontato numerose sfide e visto innumerevoli cambiamenti del mercato, ma lo spirito della cooperazione e la fiducia sono sempre alla base del nostro consorzio. È questo che guida il nuovo asset del Consorzio”.



“Oggi celebriamo una nuova pagina della nostra storia e apriamo le porte alla nostra casa, fatta di competenza, fiducia, autorevolezza e qualità”, ha aggiunto Walter Pardatscher, amministratore delegato. “Con le nostre 550mila tonnellate di raccolto all’anno e la presenza in 75 mercati internazionali, Vog è un punto di riferimento riconosciuto per tutto il settore melicolo. Grazie a Home of apples mettiamo a sistema il nostro modo di lavorare e sottolineiamo questo importante posizionamento sul mercato in un progetto che include tutta la nostra filiera”. 

“Il nostro è un clima ideale per le mele, con altitudini che vanno dai 200 ai 1000 metri. In più, il sole splende 300 giorni all’anno. Queste caratteristiche rendono unica e di elevata qualità la produzione dei nostri associati”, ha proseguito l’ad descrivendo il primo elemento del nuovo concept: l’origine.  "Qui, da generazioni, gli agricoltori si prendono cura della terra e dei loro frutteti e scelgono le varietà più adatte alle diverse altitudini e ai diversi terreni. Un’alleanza tra uomo e natura che ha reso l’Alto Adige una vera e propria culla delle mele, conosciuta e apprezzata in tutto il mondo”. Il secondo elemento di Home of apples è l’expertise. Una competenza che parte dai 4.600 contadini, passa per le 12 cooperative e arriva ai reparti di vendita, di controllo qualità, di amministrazione, logistica, marketing e PR. 



Più di 10.000 mani lavorano ogni giorno per portare le migliori mele sulle tavole di tutto il mondo – ha raccontato il responsabile vendite di Vog Klaus Hölzl – Queste mani sono tutte accomunate dalla volontà di cooperare per accrescere e condividere le competenze: dai nostri coltivatori che uniscono il sapere di generazioni alla spinta ad aggiornarsi e introdurre nuove tecniche, alle cooperative che garantiscono qualità, sicurezza e tracciabilità, fino al nostro team di commercializzazione, dove sviluppiamo strategie innovative e offriamo un servizio efficiente, flessibile e puntuale. È così che creiamo valore per i nostri soci frutticultori, i clienti e tutti i partner, fino al consumatore finale”. 



La sostenibilità è il terzo asset del sistema Vog. Una sostenibilità ambientale, ma anche economica e sociale, come spiega la responsabile qualità Kathrin Pirchstaller: “Le nostre mele sono una risorsa per tutta la regione e per i nostri figli, per questo è fondamentale preservare le nostre risorse ambientali così come garantire la produttività e il valore delle coltivazioni. Ecco perché, insieme ad altri membri della melicoltura altoatesina, abbiamo creato il progetto sustainapple: oltre a promuovere l’impego di pratiche a basso impatto ambientale, ci avvaliamo di innovazione e tecnologie all’avanguardia per garantire un benessere alla filiera che sia duraturo per i prossimi decenni”. Prodotti e brand sono l’elemento che rimane per comporre il mosaico di Home of apples. 



Dal marchio Marlene®, a Pink Lady®, Kanzi®, envy e yello®, JazzTM e SweeTango® per arrivare alle mele di nuova generazione come RedPop®, Giga® e Cosmic Crisp® e alle varietà e ai marchi biologici, l’assortimento di Vog è in grado di offrire la mela giusta per ogni esigenza per 12 mesi all’anno. “Di fronte a mercati sempre più diversificati, il nostro Consorzio ha saputo con lungimiranza sviluppare una programmazione varietale che ci permette oggi di essere fra i category leader delle mele".

"A questo si aggiunge una produzione che rappresenta circa un terzo del raccolto italiano e il 6% del raccolto europeo – racconta Hannes Tauber, marketing manager di Vog – Nella nostra casa ci sarà quindi sempre la certezza di trovare la mela che si cerca, ma anche gli esperti in grado di guidare i clienti nella scelta e nella costruzione sul punto vendita di un assortimento attraente e di qualità in ogni momento dell’anno”. Origine, expertise, sostenibilità, prodotti e marchi sono quindi i punti di forza con cui Vog, Home of apples si affaccia ai mercati nella nuova stagione melicola, per dare un punto di riferimento a tutti coloro che si occupano di mele, in tutto il mondo.

Copyright 2022 IFN Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Vog

Altri articoli che potrebbero interessarti: