eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
30 giugno-1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

venerdì 4 giugno 2021


Lion e Saetta, i meloni Nunhems coltivati da Mundial

Elevato grado brix e croccantezza della polpa, oltre a precocità e tolleranza all’oidio sono alcune delle caratteristiche peculiari dei meloni Lion 107 F1 e Saetta F1: varietà a polpa rossa di Nunhems Italy, Basf Vegetable Seeds business - Divisione Agricutural Solutions, a breve sul mercato e coltivate in esclusiva dal Consorzio Mundial Group.

Prende quindi il via in queste settimane la stagione commerciale dei due meloni prodotti in diversi Comuni tra le Provincie di Agrigento, Ragusa e Caltanissetta - in particolare nelle zone di Licata, Palma di Montechiaro e Ispica - dall’importante realtà siciliana costituita da nove aziende: Chiaramonte, Fonte Verde, Fruttomania, Società Agricola Semplice Gral, Master Fruit, La Nuova Falconara, Orto Big, Salfrutta e San Tommaso. 

Saetta F1 (foto in apertura) è il primo pasta rossa sul mercato, a ciclo molto precoce, caratterizzato da dolcezza, gusto eccellente, un buon pacchetto di tolleranze - tra cui ottima all’oidio - e una pianta di medio vigore. Dalla forma ovale, con peduncolo forte e rete netta, i suoi frutti hanno alta uniformità e una pezzatura media di 1,4-1,8 kg. Si adatta bene alla coltivazione in serra e tunnel, ed è ideale per trapianti da fine novembre a dicembre/gennaio.




Lion 107 F1 (in foto sopra e sotto) ha caratteristiche simili, con pianta vigorosa e robusta, dalla alta concentrazione di allegagione ed è a ciclo medio-tardivo, ideale per trapianti dai primi di gennaio a fine marzo. Il frutto, di qualità interna elevata, ha forma ovale, con ottimo peduncolo e rete uniforme che segna bene la fetta. La polpa magenta, molto croccante e dal gusto eccellente, ha un elevato grado brix. La pezzatura media va da 1,2 a 1,6 kg. 

“Da sempre Basf Vegetable Seeds è attenta alle esigenze dei consumatori - commenta Domenico Raneri, presidente del Consorzio Mundial Group - ed è vicina alla nostra realtà grazie alla sua continua attività di ricerca. Siamo convinti che il successo di un’azienda venga anche dall’innovazione, e la fortuna di avere un partner come Basf garantisce questo valore aggiunto. Noi crediamo molto alla ricerca e all’innovazione e, grazie a Basf, siamo riusciti a farne un business”.



“Saetta F1 è un prodotto ideale sia per la Gdo , per via della qualità e dolcezza (intorno a 15 di grado brix nelle raccolte precoci), abbinate a una pezzatura elevata e a un’ottima shelf life - spiega Antonio Tribastone, responsabile vendite melone di Basf Vegetable Seeds - che per il produttore, grazie al suo alto numero di resistenze e alla elevata tolleranza all’oidio. Così come Lion 107 F1, con il valore aggiunto della resistenza agli afidi e della lunga conservabilità”.

Da oltre dieci anni Nunhems Italy ha stretto un rapporto di collaborazione con il consorzio di commercianti e agricoltori siciliani dando in esclusiva alcune varietà di melone.

Per maggiori informazioni è possibile contattare direttamente Antonio Tribastone al numero 347 245 30 71 o alla mail antonio.tribastone@vegetableseeds.basf.com 

Fonte: Ufficio stampa Nunhems


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: