eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

venerdì 15 gennaio 2021


Carciofi, le zone gialle trainano la ripresa

Un mercato in ripresa quello dei carciofi, dopo le sofferte festività natalizie. “Da questa settimana, la domanda in Italia è finalmente ripartita: abbiamo ricevuto tantissime richieste e telefonate da parte dei nostri clienti. Le quotazioni medie sono aumentate anche se, per il momento, non sono ancora allineate alle nostre aspettative”: così Ignazio Piras dell’azienda sarda Fratelli Piras, fotografa la situazione del momento.

“A livello commerciale, la nostra impresa serve i capolini freschi principalmente a grossisti dei Mercati all’ingrosso. La buona domanda di questa settimana è dovuta al fatto che molti ristoranti e Mercati rionali sono stati riaperti all’interno delle Regioni in fascia gialla”, sottolinea l’imprenditore.


Carciofo Thema 

La Fratelli Piras produce carciofi senza spine (Tema, Romanesco e Violetto) su circa 100 ettari a Samassi e zone limitrofe, nel Sud dell’isola. Un territorio dove, negli ultimi 40 giorni, la pioggia è diventata una costante. “Alcune carciofaie le abbiamo purtroppo perse a causa di allagamenti. Le continue precipitazioni hanno rallentato le piante, tanto è vero che oggi gli impianti non esprimono nemmeno la metà del loro potenziale produttivo”.  

Ora si confida in un ulteriore rialzo delle quotazioni. “I risultati commerciali delle ultime feste sono stati molto deludenti, in particolare per il Tema. E pensare che prima di Natale, l’attività di vendita era andata discretamente bene. Poi, nel giro di pochi giorni, si è registrato un crollo dei prezzi inatteso, in un periodo solitamente soddisfacente per noi carcioficoltori”.


Carciofo Romanesco

Per il futuro c'è grande fiducia. “La campagna dei carciofi andrà avanti fino a maggio ed è ancora tutta da scrivere. Speriamo prima di tutto che non si verifichino gelate”, conclude Piras.

Nella foto di apertura: carciofo Violetto, una delle tipologie di punta dell'azienda 

Fonte fotografie: Instagram fratellipiras

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: