eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
EIMA
Bologna
19-23 Ottobre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

mercoledì 23 ottobre 2013


ABRUZZO INTERMODABILITY, ATTIVATO COLLEGAMENTO INTERMODALE FRA INTERPORTO VAL PESCARA E IL TERMINAL SOGEMAR IN LOMBARDIA

Dall'Interporto Val Pescara, capofila del contratto di rete 'Abruzzo Intermodability', è stato attivato un collegamento regolare con il terminal Sogemar di Melzo, in provincia di Milano. Il servizio avrà frequenza trisettimanale e consentirà di collegare l'Abruzzo con il nodo di scambio modale lombardo e i principali inland terminal del centro e Nord Europa.
"La nuova connessione fa parte di un piano per lo sviluppo di tecniche di trasporto alternative a quelle tradizionali, più rispettose dell'ambiente" ha commentato il direttore generale dell'Interporto e manager della rete Mosè Renzi. Interporto Val Pescara Spa è capofila del contratto di rete "Abruzzo Intermodability" presentato lo scorso mese col partner RailOne Spa, che opera come vettore nella trazione dei collegamenti ferroviari.
Il terminal di Melzo ha accolto oltre cinquanta manager in rappresentanza dei più importanti spedizionieri e gruppi industriali svizzeri che hanno partecipato all'evento organizzato dallo Swiss Shippers' Council (SSC), l'organizzazione che rappresenta gli operatori multimodali svizzeri, e dai due operatori intermodali IMS Rail Switzerland e Hannibal (gruppo Contship Italia) che lo scorso maggio hanno avviato un nuovo servizio ferroviario tra i porti liguri e Frenkendorf, vicino a Basilea, attraverso il terminal container di Melzo.
Introducendo la giornata Sebastiano Grasso, vice presidente Intermodalità & Logistica del gruppo Contship Italia e amministratore delegato della Hannibal, ha sottolineato che "il terminal di Melzo è stato sviluppato per offrire ai clienti connessioni affidabili tra i porti italiani e le più importanti aree economiche europee. Continueremo a sviluppare ulteriormente le opportunità di nuove soluzioni logistiche per i caricatori svizzeri che possono contare su un partner italiano affidabile e di grande esperienza".
"Il terminal di Melzo, rinominato "Dry Port" di Milano - ha confermato Bernhard Metzger, vice presidente di SSC e responsabile dei Trasporti e della Logistica di Migros, la più importante catena di supermercati svizzeri - è una porta d'accesso perfetta per i traffici gestiti dagli operatori svizzeri attraverso i porti del Sud Europa".

Fonte: Trasporto Europa


Altri articoli che potrebbero interessarti: