eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

mercoledì 13 aprile 2022


Fragole, una campagna positiva con le varietà precoci

La campagna fragolicola ha dovuto fare i conti quest’anno con un’estrema instabilità atmosferica, fatta di giornate calde e soleggiate alternate a giorni dalle temperature più rigide. Un andamento che non ha di certo favorito il naturale sviluppo della produzione e che rappresenta una tendenza in grado di influenzare anche le stagioni future.
Per far fronte a questi trend la Compagnia delle Primizie, azienda di Policoro (Matera) specializzata nella produzione di fragole (60 ettari) e piccoli frutti (10 ettari), ha diversificato le sue varietà puntando sulla precocità con NSG 203 Marimbella® e NSG 120 Rossetta®.


Carmela Suriano

“Il clima quest’anno è stato un continuo di alti e bassi – spiega a IFN Carmela Suriano, amministratrice unica dell’azienda – con temperature al di sotto della media stagionale. L’instabilità eccessiva non ha di certo favorito il naturale sviluppo dei fragoleti, pregiudicando le varietà più sensibili alle basse temperature”.
E continua: “Per questo motivo abbiamo scelto Marimbella® e Rossetta®, entrambe varietà meno sensibili agli sbalzi termici e in grado di soddisfare la domanda di mercato già dai mesi invernali: con queste cultivar riusciamo, infatti, a garantire una fornitura costante da fine dicembre fino a giugno. Inoltre, la presenza di ore di luce anche con temperature rigide, tipica del nostro territorio, rappresenta una condizione ambientale favorevole alla produzione anche nei mesi invernali”. 



Stiamo vivendo un momento di particolare difficoltà a causa della pandemia e del conflitto in Ucraina; i consumatori hanno cambiato le loro abitudini di acquisto, privilegiando maggiormente i prodotti di prima necessità. Nonostante una riduzione dei consumi di ortofrutta, la fragola resta una referenza sempre richiesta. Nelle prossime settimane si prevede un incremento dei quantitativi prodotti e immessi sul mercato, con una maggiore difficoltà ad ottenere quotazioni che siano in grado di coprire adeguatamente gli aumenti registrati dai costi di produzione e di distribuzione. 



Ad oggi, la produzione di fragole di Compagnia delle Primizie è arrivata a oltre il 60% del totale e la campagna risulta soddisfacente, in termini produttivi e qualitativi. Considerata l’ottima shelf-life delle nostre fragole, riteniamo di poter continuare fino a giugno, sempre che la domanda di mercato sia positiva. “Iniziano ad arrivare sul mercato italiano anche le produzioni del Nord Italia e della Germania – commenta Suriano – ma abbiamo davanti ancora due appuntamenti importanti, come la Pasqua e la Festa della Mamma che, in termini di richieste, ci portano ad essere abbastanza ottimisti e a concludere la stagione con buoni risultati”.

Copyright 2022 IFN Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: