eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

mercoledì 6 aprile 2022


«Pesche spagnole, vendiamo i primi frutti a 7 euro al chilo»

Fra i banchi dei mercati all’ingrosso iniziano ad apparire le prime pesche di origine spagnola. Si tratta di frutti a polpa gialla prodotti nella zona di Siviglia a marchio Royal.


“Al momento abbiamo davvero pochi frutti, circa una cinquantina di colli per calibro - spiega a IFN Moreno Vaccari, venditore di Eurorinascita, storica azienda attiva al mercato di Brescia  - i calibri sono attualmente molto piccoli, 26 e 28 frutti”.
E continua: “Attualmente le vendite sono lente a causa delle temperature basse che non invogliano il consumo. I frutti raggiungono quotazioni pari a 7,40 euro al chilogrammo per il calibro 28 e 7,60 euro al chilogrammo per il calibro 26. Infine, commercializziamo il calibro 32 a 5,70 euro al chilogrammo”.

Anche se le vendite procedono a rilento, i frutti sono apprezzati e le pesche dal calibro 26 sono già terminate. Ottimo il livello qualitativo del prodotto: “Mi è capitato di assaggiare una pesca matura ed era davvero buona – commenta il venditore – l’importante è sempre consumarle nel giusto momento di maturazione”.



“Sappiamo che anche la produzione marocchina è molto buona ma noi da circa sei anni scegliamo solo il prodotto spagnolo – conclude Vaccari – già a fine mese il prodotto dal Marocco tenderà a scomparire a favore delle pesche spagnole, che hanno calibri più imponenti e sono più dolci. In molti scelgono le pesche in alternativa ad arance e clementine, prodotti che sono verso la fine della stagione ma con prezzi ancora parecchio alti”.

Copyright 2022 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: