eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

mercoledì 7 luglio 2021


«Estate generosa per chi ha prodotti buoni»

Una fine di primavera e un avvio d'estate interessanti al Centro agroalimentare di Udine: "Giugno tutto sommato è stato un buon mese e luglio sta portando risultati apprezzabili per i prodotti di stagione, soprattutto per quelli di fascia alta: insomma, non possiamo lamentarci", esordisce il grossista Tomaso Pavan.

"Riusciamo a vendere frutta e verdura senza particolari problemi anche se il caldo intenso di queste giornate comporta un anticipo di maturazione e un eccesso di offerta per alcuni articoli, come i meloni, i cui prezzi sono bassi a discapito dell'intera filiera". 



"E'stato comunque un bel giugno, senz'altro migliore di quello 2020 che si era rivelato fiacco dopo i mesi ruggenti del lockdown - dice ancora Pavan - Per la frutta estiva notiamo che aumenta la differenza, in termini di gradimento e di quotazioni, tra il prodotto di qualità elevata e quello di fascia medio bassa... Però di frutta top quality non ce n'è molta, la settimana scorsa, in particolare,  abbiamo faticato a rifornirci di angurie dalla zona di Sermide, nel Mantovano, dove ci sono stati alcuni problemi colturali a causa del maltempo dei mesi precedenti".

Il turismo intanto ha ripreso a girare: "Le spiagge friulane sono piene, alberghi e ristoranti marciano quasi a pieno ritmo, il problema semmai è la mancanza di personale. Ne consegue una fase di lavoro intenso anche per gli operatori del nostro settore, con i fruttivendoli che vengono in Mercato a comprare ogni giorno, al pari dei gestori dei mercati rionali"



Non conosce soste intanto il progetto "Melevendi", con cui lo stresso Pavan rifornisce i privati: "Questa attività vale ormai il 20-30% del fatturato totale e sta crescendo, con un interesse sempre più marcato da parte dell'Horeca. Abbiamo messo a segno un +400% di vendite rispetto allo scorso anno e bollono tante cose in pentola: stiamo dialogando con altri mercati, vorremmo aprire hub e punti di fornitura in altre aree del Paese e collaboriamo con un'azienda che gestisce centri di cottura in tutta Italia per diventarne partner unici e ampliare il business semplificando e rendendo più snello il lavoro".

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: