eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

martedì 27 aprile 2021


Eataly rilancia partendo da Londra

Dopo le chiusure di Forlì e Bari ("Due negozi mai decollati"), Eataly rilancia: "Ripartiamo da Londra, giovedì apriremo il nostro primo negozio a Broadgate", spiega il Ceo Nicola Farinetti. "Dalla City vorremmo anche far ripartire la grande avventura del food italiano nel mondo: su 4mila metri quadrati portiamo agli inglesi 5mila prodotti nazionali ed eccellenze locali". Completeranno la parte “supermercato”, che ha una zona di cibo da asporto e un'area ecologica di alimenti a zero rifiuti, tre ristoranti, capitanati dal “fine dining” di Terra, ristorazione di fascia alta che aprirà in estate. 


Nicola Farinetti

E le premesse, nella terra di Sua Maestà, dove la pandemia sembra alle spalle, paiono buone: "Abbiamo avuto 2.700 richieste di prenotazione". I ristoranti possono solo ospitare all'aperto e per ora Eataly farà sedere i clienti in una terrazza (tempo permettendo), in attesa di accogliere i clienti anche all'interno, da metà maggio. 

Il piano di aperture è fitto: da Verona ("perché l’Italia resta il cuore, senza i prodotti nazionali non potremmo andare all’estero") al Giappone. In questo 2021 vedranno la luce due store a Tokyo, che già ne conta altrettanti, due a Dubai e uno in Qatar. Poi sarà la volta di San Josè, nella Silicon Valley. L'obiettivo nel medio lungo periodo è conquistare la Cina. 



Nel 2020, causa pandemia, il fatturato - come ha detto Farinetti al Corriere della Sera Economia uscito ieri - è sceso di quasi il 30% rispetto ai 527 milioni del 2019 che già aveva chiuso in perdita per quasi 4 milioni. Londra come prima tappa di un rilancio per la boutique del cibo, dunque. A dispetto di chi vede nella Brexit un ostacolo. "Sono certo il 2022 sarà un anno di successi", si è sbilanciato il Ceo. Mentre non si parla più di quotazione in Borsa.

In ogni caso il mercato nordamericano, addirittura in crescita malgrado il Covid, vale la metà dei ricavi complessivi. E se Londra riuscirà a replicare i numeri di Eataly Flratiron, il locale aperto a Madison Square Park nel cuore di Manhattan, che grazie ai suoi 80 milioni di dollari di fatturato è la punta di diamante del gruppo, sarà un successo. 

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: