eventi
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

mercoledì 4 luglio 2018


Luglio, tocca all'Apecar di «Sicuramente fresco»

L’Apecar di ”Sicuramente Fresco”, il marchio di qualità del mercato all’ingrosso di Genova, è arrivata ieri in città, nello specifico al Mercato Orientale di via XX Settembre. Questo mese, poi, in cinque giornate (il 5, 10, 19, 26 e 31 luglio) toccherà altri cinque differenti mercati rionali.

L’iniziativa, presentata dalla Società Gestione Mercato in collaborazione con Fedagromercati Ascom Confcommercio e Rete Mercati, è finalizzata al controllo e al raggiungimento di elevati standard di sicurezza dei prodotti. Un progetto che va a supporto dell’attuale sistema di autocontrollo del Mercato e che permetterà di realizzare campionamenti e analisi sull’ortofrutta commercializzata dagli associati aderenti all’iniziativa. Con l’obiettivo di offrire ai consumatori non solo prodotti garantiti, rintracciabili e riconoscibili, ma anche privi di fitofarmaci o altri agenti chimici.

Grazie ad esempi pratici di analisi dei prodotti e alla diffusione di materiale informativo, l’Ape di Sicuramente Fresco spiegherà ai consumatori come sono effettuati i campionamenti al mercato di Genova.

"I controlli a supporto del progetto - ha detto Stefano Franciolini, presidente Società Gestione Mercato - devono facilitare il coordinamento di tutte le attività, grandi piccole e medie, realizzando benefici per tutta la filiera. Tutti gli operatori grossisti garantiscono in prima persona l’alto livello di sicurezza dei prodotti che commercializzano. I dettaglianti possono garantire che ciò che vendono è sicuro e svolgere un’azione di educazione al consumo. Il risultato complessivo è quello di una rete commerciale che va incontro alle moderne esigenze dei consumatori in termini di garanzia e sicurezza dei prodotti ortofrutticoli".

Intanto, su proposta dell’assessore all’Agricoltura Stefano Mai, la Giunta regionale ha approvato il bando Psr 2014-2020 con la misura 16.04 da 1,8 milioni di euro, dedicata alla promozione e allo sviluppo delle filiere corte e dei mercati locali.
“È la prima volta che la misura è aperta ed è molto attesa dagli operatori dell’agroalimentare – ha spiegato l’assessore Mai – Potranno essere finanziati progetti di filiera corta e di mercato locale, presentati in partenariato da imprenditori agricoli, imprese di trasformazione e commercializzazione, distretti agricoli e altri soggetti che abbiano un ruolo attivo nell’attuazione del progetto”.

Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: