eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

giovedì 6 maggio 2021


Ilip, continua l'impegno aziendale per l'ambiente

L’impegno per la sostenibilità di Ilip non smette di rinnovarsi. Sin dal 2002 l’azienda del Gruppo Ilpa ha incrementato le proprie politiche ambientali, basate sui principi di riduzione, riciclo e risorse rinnovabili. Con il Piano di Sostenibilità Aziendale 2020-2022 e le politiche di Csr, Ilip ha messo nero su bianco i suoi obiettivi di miglioramento: ridurre il proprio impatto ambientale lungo tutta la catena del valore, dalle materie prime agli stabilimenti produttivi, fino alla logistica, includendo la salute e la sicurezza di lavoratori e consumatori.


 
Un approccio alla sostenibilità ampio, che parte dal codice etico aziendale e si ispira ai Sustainable Development Goals delle Nazioni Unite, per arrivare a sensibilizzare tutto l’ecosistema produttivo verso scelte consapevoli, includendo fornitori, clienti e, per quanto possibile, i consumatori finali.
 
Ilip garantisce il monitoraggio delle proprie attività: sono infatti stati definiti degli indicatori chiave di prestazione (KPI) per il sistema di gestione integrato che permettono di controllare l’andamento dei processi e degli impegni dell’azienda e che considerano la sostenibilità ambientale come un elemento decisionale al pari di quelli tecnici ed economici. Ma non solo: amplifica inoltre la sua responsabilità di impresa alla riduzione degli infortuni e delle malattie professionali, grazie allo sviluppo costante di una cultura aziendale volta alla prevenzione dei rischi, che integra la gestione della salute e della sicurezza in tutti i processi aziendali. Nell’ambito di questi impegni, nel corso del 2021 entrerà in funzione anche un nuovo magazzino automatico a deplezione di ossigeno dotato di 60.000 posti pallet: la sua collocazione accanto allo stabilimento di produzione eliminerà la necessità dei trasferimenti verso i magazzini esterni, che nel solo 2019 sono stati pari a oltre 280.000 km, contribuendo quindi a evitare emissioni per circa 300.000 kg di anidride carbonica.


 Il nuovo magazzino

La diminuzione dell’impatto ambientale di Ilip include la riduzione delle materie prime usate per la produzione degli imballaggi per alimenti. Sin dal 2010 Ilip ha lavorato per alleggerire i prodotti, mantenendo la praticità, la sicurezza e l’igiene, evitando l’utilizzo di oltre 4.000 tonnellate di materia prima.
 
Membro dal 2012 di Save Food, l’iniziativa della Fao contro lo spreco alimentare, Ilip inoltre ha in atto un percorso di ricerca e sviluppo per progettare imballaggi che permettano di aumentare la shelf life dei prodotti confezionati, in modo da ridurre gli sprechi alimentari.


 
Infine l’azienda si impegna da anni nella transizione all’economia circolare nell’uso del PET: oltre ad utilizzare unicamente r-PET (PET riciclato), per produrre i propri imballaggi per alimenti l’azienda ricicla circa 30.000 tonnellate di PET post consumo all’anno in un sistema chiuso, evitando l’emissione di 75 milioni di kg di anidride carbonica equivalente e garantendo l’origine e la tracciabilità delle materie prime seconde lavorate. L’autorizzazione ottenuta nel 2014 da Efsa, consente di produrre anche imballaggi contenenti fino al 100% di PET riciclato per contatto diretto con gli alimenti.

 Roberto Zanichelli

“Siamo fra i pochi gruppi europei che possono assicurare il controllo totale e il ciclo chiuso nel riciclo del PET in tutte le fasi produttive richieste per produrre un nuovo imballaggio per alimenti in rPET: dalla selezione del materiale post-consumo, al lavaggio, macinatura, estrusione e termoformatura. La nostra visione del futuro si concretizza nell’assicurare, nell’ambito degli imballaggi per alimenti, una transizione completa dalla economia lineare attuale a quella circolare” – afferma Roberto Zanichelli, business development & marketing director di Ilip .

Fonte: Ufficio stampa Ilip


Altri articoli che potrebbero interessarti: