eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

giovedì 28 aprile 2022


«Fidelizzazione, la parola chiave del nostro business»

Fidelizzare i clienti con un prodotto di alta gamma. E’ la strada intrapresa dall’azienda Primo dell’Orto di Scicli (Ragusa) per sviluppare il suo business di pomodori da coltura idroponica e altri ortaggi come zucchine e melanzane.


L’azienda si sviluppa su 150 mila metri quadrati di serre idroponiche che garantiscono una produzione per dieci mesi l’anno, da settembre a metà luglio.
“Abbiamo iniziato con l’idroponico quasi dieci anni fa e oggi abbiamo una bella esperienza alle spalle – spiega a IFN Giuseppe Zisa, amministratore dell’azienda e responsabile commerciale – per quanto riguarda le varietà di pomodoro negli anni abbiamo cercato di non variarle per offrire la massima qualità possibile: coltiviamo Ciliegino, Datterino, Pixel, Piccadilly e Cuore di Bue”.
E continua: “L’idroponico ci ha permesso di allungare il periodo di produttività poi ovviamente ogni anno la produttività varia di una percentuale pari al 10/15% in più o in meno ma si tratta di numeri fisiologici che dipendono anche dal clima”.



Relativamente alla campagna attuale, i quantitativi sono nella norma delle annate precedenti e non è stato registrato nessun calo particolare. “Fortunatamente non abbiamo avuto nessun problema di gelo, a differenza di altre zone che sono state decisamente più colpite – commenta il manager – da parte nostra, abbiamo avuto solo qualche giornata particolarmente ventosa che ha messo alla prova le nostre strutture ma niente di irrisolvibile”.



L’azienda commercializza i suoi prodotti esclusivamente ai mercati all’ingrosso del nord e centro Italia. “E’ la nostra linea aziendale che ci garantisce un’ottima continuità lavorativa oltre ad un alto tasso di fidelizzazione dei nostri clienti – dice Zisa – lavorare con qualità e continuità nel nostro caso fa davvero la differenza”.

Una qualità che è garantita dalla linea di alta gamma aziendale “Valentina”, che si va ad affiancare all’altro brand aziendale “Primo dell’Orto”. “Con Valentina offriamo un prodotto che si distacca dalla media – conclude Zisa – chi lo compra sa già che il prezzo sarà alto ma sarà completamente ripagato dalla qualità del prodotto”.

Copyright 2022 IFN Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: