eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

mercoledì 3 novembre 2021


Seminis, il successo del cavolfiore precoce Marmorex

Cavolfiore: tempo di raccolta per le varietà più precoci, quelle caratterizzate da cicli corti di 55-80, giorni, protagoniste delle nostre tavole nei mesi di settembre e ottobre. 

Abbiamo fatto visita alla società agricola Cuomo Carmine e figli di Sessa Aurunca, in provincia di Caserta, importante realtà che produce ortaggi in pieno campo lungo tutto l’arco dell’anno: in particolare cavolfiori, peperoni, patate e asparagi, destinati sia al mercato fresco che all’industria della trasformazione. Sono più di 100 gli ettari di cavolfiore coltivati dalla famiglia Cuomo: di questi, il 50% circa appartiene alla tipologia verde, mentre per il restante 50% si tratta di cavolfiore bianco.



Tra le varietà più utilizzate non possono mancare i tradizionali cavalli di battaglia della gamma cavolfiore Seminis: da Ovindoli a Velino, da Typical a Talvena. Ma quest’anno abbiamo potuto apprezzare anche una grande novità, nata da un approfondito confronto con i consulenti Seminis, che hanno caldeggiato l’introduzione nella programmazione di un cavolfiore dalla genetica davvero innovativa. 
Stiamo parlando di Marmorex, una varietà unica nel suo genere, appartenente alla categoria Curdivex che, con il suo ciclo di 70-75 gg, si caratterizza per il colore bianco brillante del corimbo.

È lo stesso titolare, Antonio Cuomo, a raccontarci com’è andata: “Abbiamo trapiantato Marmorex il 9 agosto e la raccolta è iniziata il 15 ottobre. La varietà ha rispettato esattamente, quindi, il ciclo atteso, con una buona concentrazione di maturazione. La pianta sana ha prodotto corimbi ben coperti, serrati e dall’ottimo peso specifico, adatti perciò sia alla trasformazione industriale che al mercato fresco. Il colore del corimbo è di un bianco brillante molto attraente che ha destato grosso interesse da parte dei nostri acquirenti”.



Un’esperienza assolutamente positiva, senza alcun dubbio da ripetere, come conferma Antonio: “Sicuramente il prossimo anno aumenteremo le superfici destinate a Marmorex perché siamo rimasti impressionati in modo molto positivo dalle caratteristiche uniche di questa varietà”.

Merito anche del prezioso supporto agronomico offerto ogni giorno, in campo e fuori dal campo, della rete di consulenti locali e sales promoter di Seminis, marchio sementiero del gruppo Bayer, che vanta moltissimi anni di esperienza nella selezione genetica di nuove varietà di cavolfiore, con caratteristiche sempre più innovative e prestazioni sempre più ragguardevoli, sia in termini di qualità che di quantità.
Una gamma completa, che copre con le sue più di 15 varietà, tutti i cicli dai 55 ai 205 giorni, dando risposta alle esigenze dei coltivatori in ogni areale italiano.

Maggiori informazioni sulla gamma cavolfiore Seminis sul sito web dell’azienda (clicca qui per accedere) oppure contattando Fabrizio Poletti (Key account manager Seminis) al numero 335 230531 o Doriano Chiariotti (Responsabile Tecnico Brassiche) al numero 339 8467321

Fonte: Ufficio stampa Seminis


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: