eventi
FIERAGRICOLA 
Verona
2-5 Marzo 2022
BIOFACH 
Norimberga,
15-18 Febbraio 2022
FRUIT LOGISTICA 
Berlino,
5-7 Aprile 2022
MACFRUT 
Rimini,
4-6 Maggio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022

leggi tutto

venerdì 26 marzo 2021


Nasce «Be Climate», la banana bio e a zero emissioni

La banana Fairtrade, biologica e a zero emissioni di anidride carbonica. E' questa l'ultima novità nata dalla collaborazione tra il gruppo tedesco Port International ed il retailer belga Delhaize. Una super banana - commercializza col bollino "Be Climate" - che combina tre aspetti di valore: la neutralità carbonica; le migliori condizioni di lavoro per i produttori, date dallo standard Fairtrade; e il regime di produzione biologico. 

“Il commercio equo e solidale e le certificazioni biologiche sono parti essenziali del nostro Dna. Da oltre 20 anni commerciamo sia banane biologiche sia banane del commercio equo e solidale, essendo pionieri in Europa - ha affermato Karlsson Port of Port International - Con Be Climate vogliamo portare la sostenibilità a un livello superiore e proteggere la terra su cui viviamo tutti. Per ridurre il cambiamento climatico, dobbiamo smetterla di parlare e agire. Abbiamo molta strada da fare, ma questo è l'inizio e con la nostra super banana tutti possono dare un contributo".

La nuova banana ha ricevuto il sostegno di Fairtrade Belgio, che ha elogiato la combinazione del prodotto come un passo importante per la sostenibilità. "“Questa banana combina un clima e un ambiente sani con la giustizia sociale per i produttori. I produttori Fairtrade dimostrano che è possibile produrre banane con un impatto sociale e ambientale grazie al sistema Fairtrade - commenta Nicolas Lambert, Direttore di Fairtrade Belgium - Sebbene accogliamo con favore questo nuovo passo verso la sostenibilità nel settore delle banane e plaudiamo alla coraggiosa iniziativa di Port International e Delhaize, riteniamo che siano necessari ulteriori sforzi per garantire che tutte le banane vendute in Belgio rispettino ambiziosi criteri di sostenibilità".

Fonte: Fruitnet


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: