eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

venerdì 10 maggio 2019


Il packaging diventa compostabile con Fruttagel

Il sacchetto dei surgelati diventa “green”, e finalmente potrà essere gettato nell'organico. La novità arriva da Fruttagel, gruppo cooperativo romagnolo specializzato nella produzione di bevande a base di frutta e di legumi/cereali, derivati del pomodoro e ortaggi surgelati, che da tempo ha deciso di fare della sostenibilità un tratto distintivo della propria strategia.

L’azienda è la prima realtà del food a lanciare sul mercato le confezioni compostabili per verdure surgelate biologiche. Un packaging eco-friendly e certificato Ok Compost, frutto di anni di ricerca e investimenti dedicati, che può essere interamente smaltito nella raccolta differenziata dell’organico.

L’innovativo pack messo a punto dall'azienda viene impiegato per numerose referenze frozen biologiche a diverso marchio, tra cui Verso Natura Bio Conad, il brand dell’insegna della margherita dedicato al biologico. Fruttagel produce infatti in qualità di co-packer per diverse aziende, incluse alcune delle principali insegne della grande distribuzione.
 
La decisione di puntare su confezioni ecocompatibili è in linea con le scelte dei consumatori, sempre più sensibili e attenti all'impatto ambientale delle proprie decisioni di acquisto. Secondo l’analisi Global Consumer Insight Survey di PwC, condotta su oltre 21.000 consumatori in 27 paesi, la sostenibilità rappresenta ormai un valore condiviso: il 49% della popolazione sceglie prodotti e brand attenti all'ambiente, il 44% è attento all'origine e alla trasparenza della filiera, il 41% evita il più possibile l’uso della plastica e il 37% ricerca packaging eco-friendly.
 
Per un packaging attento all'ambiente il 44% dei consumatori sarebbe disposto a pagare un premium price, a conferma che temi quali riduzione della plastica, impiego di confezioni biodegradabili e sviluppo di imballaggi compostabili sono priorità sempre più condivise e riconosciute.

Fonte: La Repubblica


Altri articoli che potrebbero interessarti: