eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
30 giugno-1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

martedì 3 aprile 2018


Agroecologia, NaturaSì al Congresso Fao

A distanza di quattro anni dalla prima edizione torna a Roma il Congresso internazionale Fao sull’agroecologia dal titolo “Scaling up Agroecoly to achieve the Sustainable Development Goals”. Quattrocento partecipanti tra decisori politici, esponenti della società civile, amministratori, imprenditori e accademici saranno a Roma da oggi a giovedì per discutere del ruolo sempre più centrale dell’agroecologia nella risoluzione di problemi legati alle politiche socio-economiche, ambientali e alimentari. Alla tre giorni parteciperanno, tra gli altri, il direttore generale della Fao Josè Graziano da Silva, il direttore del Fibl Urs Niggli e il presidente dell’Ifad Gilbert F. Houngbo.

Sola azienda italiana a partecipare al Summit è NaturaSì, azienda leader del biologico. Fabio Brescacin, presidente di EcorNaturaSì, sarà relatore - unico italiano assieme al presidente di Banca Etica Ugo Biggeri a prendere la parola durante l’intero congresso - nel panel “Agroecoly and emerging opportunities: Innovative markets, food system and cities”. Assieme a lui, diranno la loro sulla crescita dei mercati dell’agroecologia (biologico in testa) il sindaco di Valencia Joan Ribò, il direttore dell’agenzia statale cinese per lo sviluppo del biologico Yunhao Wang, la presidente dell’associazione statunitense Food Tank Danielle Nieremberg e lo stesso presidente di Banca Etica Biggeri. Si parlerà di quali innovazioni sociali, istituzionali ed economiche possano agevolare lo sviluppo su vasta scala del mercato dei prodotti agroecologici e di quale sia il ruolo attivo dei consumatori in questo contesto.

Fonte: Ufficio stampa NaturaSì


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: