eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

lunedì 14 febbraio 2022


Cimice asiatica, dall'Emilia Romagna un piano di battaglia

Dalle reti alla lotta biologica, passando per trappole specifiche fino alle tecniche di Attract&Kill. I metodi per combattere l’odiosa cimice asiatica sono sempre più numerosi e tutti al vaglio degli esperti. Anche se finora non è ancora stata identificata la soluzione migliore, è interessante scoprire quali siano i punti di forza trovati e gli obiettivi ancora da raggiungere.
I progetti più promettenti sono stati analizzati nel dettaglio al convegno “Cimice asiatica: risultati della ricerca in Emilia-Romagna ed esperienze a confronto” tenutosi lo scorso 26 gennaio nella sede della regione Emilia-Romagna. 



L’incontro ha rappresentato un importante momento di confronto nel quale sono stati presentati i risultati di quattro gruppi operativi per l’innovazione (Haly.Bio, Alien.Stop, Attract&Kill, Cimice.Net; clicca sui singoli progetti per approfondire nei nostri articoli) coordinati da Ri.Nova, centro di ricerca recentemente nato dalla fusione di Crpv e Alimos, e che vedono come capofila Apofruit, Apo-Conerpo, Granfrutta Zani e OI Pera
Questi 4 progetti di ricerca si sono avvalsi del contributo scientifico delle Università di Modena e Reggio Emilia, Bologna, Ferrara e Padova ed hanno coinvolto nelle indagini in campo diversi centri di saggio e sperimentatori.



Al cospetto di oltre 500 partecipanti, collegati in videoconferenza da diverse Regioni italiane e Paesi europei, l’assessore regionale all’Agricoltura, Alessio Mammi, ha aperto il convegno citando gli indennizzi ed i finanziamenti straordinari messi in campo dalla Regione Emilia-Romagna: “L’obiettivo del primo anno di attività - ha detto - era quello di insediare la vespa samurai sul territorio e questo importante risultato è stato raggiunto. Ora è importante continuare anche per il 2022 le attività di rilascio della vespa, in modo da aumentare il più possibile la sua diffusione attorno e all’interno delle principali aree frutticole regionali. Continuiamo a investire nella ricerca per trovare nuove soluzioni contro le fitopatie e i parassiti che attaccano le piante da frutto”.



“I progetti che sono stati presentati - ha commentato Maria Grazia Tommasini, ricercatrice Ri.Nova - hanno permesso di ottenere una ricca serie di informazioni e strumenti utili a migliorare l’applicazione delle tecniche di contrasto alla cimice. È stata realizzata una piattaforma, liberamente accessibile online, utile per consultare, durante la stagione, l’andamento della presenza di cimice nei diversi territori regionali, al fine di razionalizzare la difesa sulle colture. Le indagini confermano il corretto insediamento, nel territorio emiliano-romagnolo, della vespa samurai (Trissolcus japonicus) e di altri antagonisti (T. mitsukurii e Anastatus bifasciatus) utili alla lotta biologica contro la cimice, sebbene una evidenza concreta del loro effetto sarà visibile concretamente nei prossimi anni. La prevenzione delle infestazioni nei frutteti con l’uso di reti antinsetto si conferma essere una tecnica efficace sia sul pero che sul kiwi e sono state definite indicazioni pratiche per il loro miglior impiego. Questa tecnica va comunque integrata con una difesa diretta all’insetto con insetticidi, preferendo interventi nelle ore meno calde della giornata. L’impiego di alcune tipologie di polveri di roccia, che si è visto essere molto diverse fra loro per composizione e azione, ha un effetto deterrente e può contribuire a ridurre i danni causati dalla cimice, mentre servono maggiori approfondimenti per validare la concreta efficacia della tecnica della cattura massale. Resta comunque fondamentale combinare più tecniche, sia preventive (reti anti-insetto e deterrenti) che di difesa diretta (lotta biologica, insetticidi e sostanze alternative), per massimizzare l’effetto di contenimento dei gravi danni causati da questo pericoloso parassita.”


Gli atti del convegno sono disponibili ai seguenti link:

Influenza della temperatura sull'andamento stagionale della cimice asiatica

Sperimentazione di tecniche Attract&Kill per la gestione della cimice asiatica in Emilia-Romagna

Programma di lotta biologica nazionale, situazione in Italia

Copyright 2022 IFN Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: