eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

giovedì 10 febbraio 2022


Banane, aumentano i prezzi in produzione

Considerate come una commodity sempre presente al banco del supermercato, le banane stanno vivendo una situazione di mercato tutt’altro che facile, con un rialzo dei prezzi alla produzione pari al 10%.
“Parliamo di un aumento di prezzo dell' 1/1,50 euro al cartone da 19 kg all’acquisto – spiega a IFN il commerciante e maturatore Giampiero Perla – i prezzi sono aumentati all’origine ovvero dalle compagnie da cui ci riforniamo, e considerano i rincari dei noli, dei costi di trasporti e di tutti gli accessori che contribuiscono alla vendita del frutto banana”.



Per i maturatori come Perla incidono molto anche i prezzi dell’energia elettrica, fondamentale per far funzionare tutti i giorni gli impianti di maturazione con temperature predeterminate (da 13 a 18 gradi) e una ventilazione costante.
“Le nostre bollette della luce sono aumentate del 40% rispetto ad anno scorso – continua Perla – e considerato che ragioniamo su strutture che devono funzionare 24 ore al giorno, il costo dell’energia si fa sentire”. L’azienda prevede di realizzare quest’anno 100 mila cartoni di vendita, che distribuirà principalmente a Gdo e dettaglio tradizionale.
A pesare sulle quotazioni delle banane sono anche i costi del packaging: “Vassoi e pellicola costano molto più degli altri anni – sottolinea Perla – mentre le casse Cpr sono rimaste invariate”.



Grande attenzione è prestata anche ai prezzi di vendita: “Li abbiamo aumentati ma di pochissimo considerato che la banana è un frutto molto particolare – continua il commerciante – se aumenti il prezzo di 5 o 10 centesimi, le vendite vengono subito modificate. Chissà se potremo continuare coì, visti i rincari continui”.



Nessun problema invece a livello di forniture: “Nonostante le difficoltà, le importazioni hanno continuato ad essere puntuali e non abbiamo dovuto fare cambiamenti a livello di programmazione”.

Copyright 2022 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: