eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

venerdì 28 febbraio 2020


Arance rosse, febbraio col vento in poppa

Fondata cinque anni fa, la società The Fox Fruit di Palagonia, Catania, sta muovendo i primi passi nel settore arancicolo con l’obiettivo di conquistare grossisti, dettaglianti e consumatori del Nord Italia con frutti selezionati di alta qualità, in particolare di Tarocco Gallo.

“Per scelta non facciamo frigoconservazione, in quanto puntiamo prima di tutto sulla freschezza, attributo chiave per il mercato insieme alla bontà e alla bellezza - racconta a Italiafruit News Giuseppe Salerno, responsabile commerciale di The Fox Fruit - La nostra filosofia è quella di eseguire una accurata selezione in campo, in magazzino e di gestire i migliori prodotti della Piana di Catania, in particolare di Palagonia, raccolti e lavorati giorno per giorno”. 

La società ha scelto di caratterizzare le proprie arance rosse con il marchio “The Fox Fruit” e l’immagine di una volpe, l’animale astuto per eccellenza. Lo slogan aziendale, infatti, è proprio: “Fatti furbo, scegli The Fox Fruit!”.



La piazza all’ingrosso del Nord Italia in cui il Tarocco Gallo di The Fox Fruit si sta maggiormente affermando è l’ortomercato di Milano. Qui, come evidenzia Salerno, “si comincia a parlare benissimo del nostro prodotto e siamo quindi contenti di questo. A dicembre abbiamo venduto tanto, a gennaio un po’ meno e ora a febbraio si riscontra un’ottima ripresa, spinta negli ultimi giorni dalla preoccupazione delle persone nei confronti del coronavirus”. 

Certo, come abbiamo già scritto la scorsa settimana (clicca qui per leggere l’articolo), in Sicilia i prezzi in campagna delle arance rosse sono più che raddoppiati rispetto a quelli di gennaio, raggiungendo oggi punte di 70 centesimi di euro. “Stiamo riuscendo a trasferire l’aumento dalla produzione alla vendita soltanto perché la selezione della qualità è la nostro punto di forza. Non appena termineremo la campagna del Tarocco Gallo passeremo al Tarocco Meli”.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: