eventi
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

lunedì 29 marzo 2021


Le mele sempre a portata di mano

Praticità, gusto e salute sono i principali desiderata del consumatore moderno. E oggi le aziende sono sempre più attente a sviluppare prodotti che siano alla portata di tutti. Come la polpa 100% mela nata dalla collaborazione tra Natura Nuova, azienda di Bagnacavallo (Ravenna) specializzata nella produzione di polpe e frullati di frutta e nei prodotti a base di ingredienti vegetali, e l'associazione Pink Lady® Europe, titolare del marchio Pink Lady®.

Prodotto unico nel suo genere, la polpa 100% mela Pink Lady® sarà proposta in due diversi formati, in una busta Doypack completamente riciclabile realizzata dall’azienda italiana Gualapack (leader mondiale dei sacchetti preformati con beccuccio) oppure in vaschetta in alluminio, per rispondere ad ogni occasione di consumo e sempre riciclabile. 


 Polpa di frutta 100% mele Pink Lady® in formato Doypack

“Grazie al suo utilizzo senza cucchiaio, il sacchetto Doypack monomateriale che protegge da luce e ossigeno, si rivela un packaging estremamente pratico e adatto ad ogni occasione di consumo outdoor – specificano dall’azienda – Inoltre si tratta di una confezione green perché totalmente riciclabile ed estremamente sicura ed igienica: è adatta anche ai consumatori più piccoli grazie alla sua cannuccia saldata interamente e ai suoi bordi antitaglio”. 
La confezione a vaschetta continua invece ad essere il formato ideale per la pausa pranzo e per l’infanzia: “è ottima per abituare i bambini a mangiare la frutta fin da piccoli – sottolineano da Natura Nuova - Allo stesso tempo questo packaging si adatta bene alle esigenze di un pubblico di terza età che, nonostante qualche problema di masticazione, non vuole rinunciare al gusto della frutta”.
Entrambe le confezioni garantiscono una shelf life di 12 mesi a temperatura ambiente.

I prodotti saranno collocati direttamente all’interno dei reparti ortofrutta dei diversi punti vendita: Frullà Classico Pink Lady nel formato vaschetta verrà distribuito a partire dai prossimi giorni mentre il formato doypack entrerà in distribuzione a partire da metà maggio.



Come nasce la polpa 100% mela
La produzione della polpa 100% mela parte dal conferimento della frutta fresca tramite i produttori locali di Pink Lady. “Si tratta di un passaggio fondamentale per certificare l’alta qualità delle materie prime – illustrano dalla realtà produttiva – e ogni fornitura subisce rigidi controlli di qualità, lavaggio e cernita manuale per eliminare i frutti non conformi”.
Le mele vengono poi sbucciate e detorsolate e infine macinate. A questo punto la polpa subisce una prima eliminazione dell’aria, a cui segue il processo di estrazione a freddo e una seconda eliminazione dell’aria. “Utilizziamo l’estrazione a freddo come metodo esclusivo per salvaguardare la bontà dei frutti e i loro nutrienti  - specificano da Natura Nuova – lo facciamo tramite tecnologie all’avanguardia in grado di rispettare tutte le proprietà della materia prima”.
Dopo questi procedimenti il prodotto è pronto per il confezionamento, fase che avviene in pochi secondi e in totale assenza di aria, per poi essere stoccato e trasportato ai punti vendita.

Frullà, una crescita continua
E mentre i sacchetti e le vaschette sono pronti ad arricchire gli scaffali dei reparti ortofrutta, continua la crescita del marchio di frutta frullata Frullà.
“Per rispondere al successo di Frullà abbiamo scelto di attuare un processo di rebranding, raccogliendo tutto il mondo della frutta frullata sotto un unico marchio – dicono dall’azienda – per questo abbiamo Frullà classico per la frutta proveniente dalle coltivazioni convenzionali, Frullà bio per la frutta prodotta con regimi biologici e Frullà puro dedicato alla frutta monogusto”.
“Per essere riconoscibili bisogna essere chiari – concludono – per questo abbiamo un solo marchio per tutte le nostre referenze: una sola identità, forte e precisa, declinata per target e segmenti di mercato. Per essere diversi, restando se stessi”.

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: