eventi
TSW 2020
Varsavia (Polonia)
15-16 Gennaio 2020

FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

venerdì 29 novembre 2019


Mioorto-Sab, matrimonio in vista

Grandi accordi e movimenti importanti non caratterizzano solo il pianeta retail, ma anche il settore della IV gamma: sarebbe ormai in dirittura d’arrivo l’accordo tra Mioorto e Sab Ortofrutta. L’ufficializzazione è attesa nelle prossime ore, mercoledì prossimo o forse anche prima. I rumors vengono confermati dagli addetti ai lavori. 

Op Mioorto, aderente a Unaproa, ha sede a Carobbio degli Angeli (Bergamo) e dopo aver convertito nel 1991 tutte le coltivazioni in ortaggi destinati alla IV gamma, esprime oggi decine di referenze e serve numerosi Paesi esteri: l’export ha un peso primario nel business dell’azienda guidata da Marco Bertoli che partecipa alle principali fiere di settore ed è stata tra i pionieri nel fornire "prodotto lavato" alla grande distribuzione russa. E intanto continua a investire. Anche per diminuire il consumo di plastica: “Dopo aver sostenuto importanti investimenti nel processo di confezionamento e nella ricerca dell’innovazione - ha dichiarato recentemente Bertoli a proposito della plastic tax - sarebbe ingiusto dover subire una tassa sulla plastica”.

Sab, acronimo di Società Agricola Bergamasca, nasce 30 anni fa esatti da un pool di aziende di proprietà della famiglia Forini dedicate alla coltivazione di insalate in campo aperto e in tunnel; oggi produce I, IV e V gamma. Nel 2016 ha investito per rilanciare le verdure di V gamma attraverso il brand “Fast&Fresco” per le zuppe, l’anno dopo ha esportato il know how aprendo uno stabilimento vicino a Monaco di Baviera, il quarto dopo quelli di Telgate, nella Bergamasca, Monterotondo (Roma) ed Eboli (Salerno). Nel 2018 - si legge nel sito aziendale - l’azione si è focalizzata sull’internazionalizzazione e il sostegno al convenience attraverso investimenti mirati. L’azienda punta sul ciclo integrato facendo riferimento a realtà aziendali specifiche, come Op Il Tricolore e fa leva su alcuni driver: innovazione, internazionalizzazione, servizio customer oriented e aggregazione.

Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: