eventi
MARCA 2018
Bologna
16-17 Gennaio 2018
FRUIT LOGISTICA
Berlino
6-8 Febbraio 2019
BIOFACH 2019
Norimberga
13-16 Febbraio 2019
CIBUS CONNECT
Parma
10-11 Aprile 2019
MACFRUT 2019
Rimini
8-10 Maggio 2019

leggi tutto

martedì 8 gennaio 2019


Gruppo Abate in crisi, cede 20 Pdv ed esce da Selex

Il gruppo commerciale siciliano Abate è uscito lo scorso primo gennaio dalla centrale Selex a causa della crisi che investe la società: venduto l'immobile commerciale Etnapolis a Morgan Stanley e un ramo d'azienda con 20 negozi a Ergon (Despar), sarebbe in procinto di cedere l'intera rete. Restano 57 i punti vendita ancora gestiti a insegna Famila, IperFamila e A&O dai vari format nelle province di Catania, Siracusa, Messina, Trapani, Caltanissetta ed Enna. Nel 2016, il gruppo Abate aveva fatturato 257 milioni con un utile di circa un milione.

Interessati ai negozi del gruppo sarebbero i discounter Md e Arena (Decò) che fa capo alla centrale VéGé. "Abbiamo trovato un buon accordo con una realtà territoriale che ha garantito i lavoratori", dicono dal Gruppo Roberto Abate dopo la cessione a Ergon, confermando che sono in corso negoziazioni per l’eventuale cessione degli altri punti vendita della rete: "Stiamo ricevendo e valutando proposte, ma al momento non c’è ancora nulla di concreto".



“Auspichiamo che la cessione delle aziende del gruppo Abate possa avvenire senza perdite occupazionali”, ha affermato la deputata regionale del Movimento 5 Stelle Angela Foti. confidando che prevalga “il senso di responsabilità dei gruppi imprenditoriali subentranti nella gestione della vertenza”. La preoccupazione riguarda i lavoratori diretti e indiretti del gruppo, a cominciare dai 44 del polo logistico di Ltm nella zona industriale di Catania che hanno già ricevuto la lettera di licenziamento. E hanno manifestato presidiando i cancelli in segno di protesta.

Il gruppo Abate, fondato dal capostipite Roberto, originario di Paternò, ha alle spalle una storia lunga oltre mezzo secolo. Nel 2007 è entrato a far parte del circuito Selex. Sono circa mille i dipendenti, 63 i punti vendita diretti, 13 quelli affiliati ad insegna Ard Discount e 2 affiliati ad insegna Svelto A&O. Frutta e verdura hanno sempre avuto un’importanza peculiare per la società siciliana, in sofferenza per l’elevata esposizione debitoria.


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Gdo

Altri articoli che potrebbero interessarti: