eventi
WORLD FOOD MOSCA
Mosca (Russia)
17-20 Settembre 2018
FRUITTRADE
Santiago (Cile)
3-4 Ottobre 2018
PMA FRESH SUMMIT
Orlando (Usa)
18-20 Ottobre 2018
INTERPOMA
Bolzano
15-17 Novembre 2018 
FRUIT ATTRACTION
Madrid (Spagna)
23-25 Ottobre 2018
EIMA INTERNATIONAL
Bologna
7-11 Novembre 2018
SPECIALE FRUTTA&VERDURA 2018
Milano
30 Novembre 2018

leggi tutto

mercoledì 16 maggio 2018


Alì al vertice delle «imprese tigre» del Nord Est

Le chiamano "imprese tigre". Sono quelle che, negli anni della crisi, hanno continuato a macinare performance positive, cresciute anno dopo anno. Tra le cento tigri di Veneto e Friuli Venezia Giulia, la prima è - secondo la classifica elaborata dall'Università di Padova e presentata la scorsa settimana - Alì Spa, azienda padovana della Grande distribuzione organizzata.

L'indagine ha selezionato le cento aziende più competitive fra il 2012 e il 2016: aziende sane, internazionali e specializzate. E la ricerca ha tenuto conto delle migliori performance di margini (Ebitda) e reddito.



Il segreto del suo successo della catena - 111 punti vendita in Veneto e quattro in Emilia Romagna - è il radicamento territoriale unito alla teoria dei piccoli passi: crescita costante con poche aperture all'anno, non oltre i 2.500 metri quadri e un occhio sempre attento alla qualità, con l'ortofrutta in primo piano nei punti vendita del gruppo.

"E' un orgoglio poter riscontrare questo risultato. Il nostro obiettivo è quello di continuare a crescere con lo stesso spirito e gli stessi valori, puntando sempre sulla qualità e sul miglior servizio per i nostri clienti - dichiara Gianni Canella vice presidente di Alì - La cosa positiva è che nel 2017 siamo cresciuti del 2% ed entro la fine del 2018 abbiamo pianificato l'apertura di altri tre nuovi punti vendita".

Copyright 2018 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: