eventi
THINK FRESH
7 Settembre 2020
MACFRUT  DIGITAL
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

giovedì 2 ottobre 2014


Mele, Vip: produzione nella norma, ottima qualità

"Con la raccolta siamo ormai a metà strada ed abbiamo già concluso con la varietà Gala, la prima ad essere raccolta. Dal 15 settembre ha preso avvio la raccolta della Golden e della Stark, oltre ai primi stacchi della Pinova. Si prosegue poi con le altre varietà come Jonagold e Kanzi. Anche se è ancora presto per dirlo, stimiamo un raccolto nella norma con una produzione regolare e una dimensione medio-grande dei frutti". Josef Wielander, direttore di VI.P, l'Associazione delle Cooperative Ortofrutticole della Val Venosta, commenta così l'andamento della campagna di raccolta in Val Venosta che, partita nei tempi previsti con circa due settimane di anticipo rispetto alla scorso anno, sta procedendo con regolarità.

Mele rosse di tonalità intensa e brillante

"Le mele risultano di ottima qualità: dal punto di vista della colorazione, in particolare per le mele rosse, la tonalità è intensa e brillante grazie anche ai perfetti sbalzi termici tra il giorno e la notte, mentre grado zuccherino e acidità sono perfettamente in linea con gli alti standard qualitativi di VI.P" prosegue Wielander. La raccolta proseguirà come di consueto per il tutto il mese di settembre fino alla fine di ottobre.

i meleti vi.p in val venosta


All'avanguardia nel rinnovamento varietale, VI.P ha un assortimento di mele piuttosto ampio. Wielander spiega infatti che "tra le principali varietà club c'è la Kanzi, dalla polpa compatta e dal perfetto equilibrio tra zuccheri e acidi. I suoi mercati principali sono la Germania e i Paesi Scandinavi, ma trova un crescente mercato anche in Italia e Spagna".

"Altra nuova varietà club è la Envy, di origini neozelandesi, prodotta in collaborazione con VOG - prosegue Wielander –. Quest'anno sono state messe a dimora in primavera sia la varietà Envy che Ambrosia, cultivar di mela nata in Canada da un incrocio naturale, dalla caratteristica tonalità bicolore e dal buon tenore zuccherino che entrerà sul mercato tra alcuni anni in partnership con Rivoira, azienda piemontese che è una delle principali realtà frutticole nazionali" conclude.


mele della val venosta

Copyright 2014 Italiafruit News


Redazione

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: