eventi
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

mercoledì 26 febbraio 2014


DUO DI FLORETTE, LA "BUSTA" CHE FA LA DIFFERENZA

Girando tra punti vendita vedo spesso prodotti nuovi e interessanti in ortofrutta, in genere appartenenti alle famiglie più innovative della IV Gamma come snack, frutta, insalate arricchite, verdure da cuocere, zuppe, ecc... Raramente mi imbatto, invece, in prodotti con reale contenuto innovativo nelle famiglie più classiche per i prodotti servizio, ovvero le insalate. In genere le novità si limitano all'inserimento di una o più foglie sconosciute, con caratteristiche gustative particolari. Il risultato: l'innovazione non viene percepita dal consumatore, anzi il continuo proliferare di nuove referenze non fa altro che creare sempre più confusione nello user di IV Gamma. Ciò succede soprattutto nelle insalate miste, dove se ne vedo veramente di tutti i colori. Una volta tanto però devo ricredermi. In un negozio del retailer Piemontese Dimar ho notato qualche settimana fa un'insalata con elementi interessanti di innovazione soprattutto nel packaging. I prodotti in questione sono le insalate DUO di Florette (vedi assortimento sul sito web dell'azienda). La confezione è rettangolare, e pur occupando il solito spazio orizzontale di un'insalata classica (23-24cm), lascia molto visibile il prodotto sulla parte bassa, larga e trasparente del packaging. Le foglie di insalata non si ammassano negli angoli della busta creando condensa come spesso succede, soprattutto per interruzioni della catena del freddo nello stoccaggio, ma hanno ampio respiro. Ciò agevola il controllo dello stato di freschezza del prodotto (primo fattore di scelta per le insalate di IV Gamma).



La parte alta della busta è riservata al marchio e alla caratterizzazione, con un'interessante indicatore a freccia relativo alle caratteristiche gustative delle referenze disponibili per il DUO: valeriana e crescione (gusto piccante), valeriana e rucola (gusto medio) e valeriana e lattughino (gusto dolce). In Piemonte la valeriana è la prima referenza di IV Gamma in quanto a vendite, poiché la vicinanza alla Francia influenza non poco i gusti alimentari. Forse è proprio la preferenza del cliente piemontese per la valeriana che agevola le rotazioni, fatto sta che il prodotto è ben apprezzato. Inoltre l'evidenziazione della data di scadenza (secondo fattore di scelta per le insalate di IV Gamma), nella parte davanti della busta su sfondo bianco, evita che il cliente debba rovistare lo scaffale creando di conseguenza non pochi problemi a chi deve rifornirlo. In sostanza sembra che una confezione comoda e innovativa unito a un centrato e semplice mix di prodotti, possano essere un esempio della direzione in cui potrebbe andare l'innovazione nelle insalate in busta.

Alfonso Bendi

Senior Marketing Specialist

alfonso@italiafruit.net



Altri articoli che potrebbero interessarti: