eventi
THINK FRESH
7 Settembre 2020
MACFRUT  DIGITAL
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

mercoledì 4 marzo 2020


La Germania chiede più mele italiane

Impennano le vendite di mele italiane in Germania dopo l’aumento dei contagi di Coronavirus in questo Paese, da sempre primo mercato di destinazione dell’ortofrutta nazionale. 

Lo scorso fine settimana, la Germania ha infatti vissuto infatti una situazione di psicosi simile a quella che abbiamo avuto prima qui in Italia, con i consumatori che hanno preso d’assalto supermercati e discount per fare le scorte di generi alimentari, svuotando in molti casi gli stessi negozi. 

"La domanda di mele da parte dei nostri clienti tedeschi è aumentata del 30% circa rispetto al normale. Tale impennata è iniziata nella seconda metà della scorsa settimana e non si è ancora fermata, almeno fino alla giornata di oggi (ieri per chi legge, ndr). Anche il kiwi a polpa verde registra una crescita degli ordini ma più contenuta, pari a un +10-20%", ha sottolineato a Italiafruit News Mirco Zanelli, direttore commerciale del Gruppo Apofruit.



"In questo momento, la varietà di mela in assoluto più richiesta dalla Germania è la Gala, seguita dalla Granny Smith. Per Golden e Pink lady, altre due cultivar che stiamo distribuendo, le percentuali di aumento sono più basse rispetto alla media", continua Zanelli.

Anche il Consorzio Vog di Terlano (Bolzano) conferma di avere registrato un picco di vendita nel mercato tedesco: “Abbiamo avuto qualche giorno con ordini effettivamente molto sostenuti”, come spiega a Italiafruit News Klaus Holzl, responsabile vendite di Vog. “Stamani (ieri per chi legge, ndr) siamo ritornati alla normalità della settimana. Aspettiamo quindi questo venerdì per tirare le somme e fare i dovuti confronti con le annate più recenti”. 

Il Consorzio Melinda, da parte sua, rileva che le catene tedesche negli ultimi giorni hanno incrementato gli ordini del frutto (in particolare di Gala e Golden) di poco più del doppio rispetto a una situazione normale. "Si tratta di un fenomeno passeggero legato alla psicosi della gente che, come nasce, muore nel giro di pochi giorni, come abbiamo già visto in Italia la settimana scorsa", commenta il direttore vendite di Melinda, Nicola Magnani

Fonte foto di apertura: Bild

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: