eventi
TSW 2020
Varsavia (Polonia)
15-16 Gennaio 2020

FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

martedì 19 novembre 2019


«Mele, la ristorazione per incrementare i consumi»

"Le mele possono trovare nuovi spazi di mercato anche grazie ad un utilizzo innovativo nell'ambito della ristorazione; portarle all'interno della cucina offre la possibilità di inserire delle varianti gastronomiche di indubbio interesse e, nel contempo, contribuisce a valorizzare il prodotto mettendone in luce la versatilità e il valore delle nostre produzioni".

Lo ha detto l'assessore regionale alle Risorse agroalimentari del Friuli Stefano Zannier, a palazzo Tadea a Spilimbergo, a margine del convegno sul "Meleto Fvg - dal territorio alla tavola", patrocinato della Regione Friuli Venezia Giulia ed organizzato dal centro studi Fvg dell'Accademia italiana della cucina in collaborazione con tutte le delegazioni regionali e il Comune di Spilimbergo.

Zannier ha apprezzato l'iniziativa che mette al centro il meleto del territorio: "parlarne, significa contribuire a far conoscere i nostri prodotti e consente di trovare nuove possibilità di utilizzo quotidiano, in questo caso nell'ambito della ristorazione. La valorizzazione diretta del prodotto può diventare un importante mezzo per far conoscere la mela nei suoi molteplici aspetti con ricadute positive anche per i produttori".

L'amministrazione regionale è attenta al tema della frutticoltura in un territorio, quello friulano, particolarmente votato grazie a condizioni ambientali e climatiche che rendono ideale la produzione di una mela di qualità. La coltivazione della mela in Friuli Venezia Giulia, come è stato ricordato, occupa più della metà dell'intera superficie a frutteto, inoltre, la melicoltura è un'antica tradizione di questo territorio, testimoniata da oltre 2.000 anni.

"Abbiamo supportato i produttori per contrastare la diffusione della cimice asiatica e i conseguenti danni - ha aggiunto Zannier - ma sosteniamo anche le iniziative imprenditoriali del settore. Gli investimenti che alcuni produttori stanno preparando troveranno il sostegno finanziario della Regione".

Fonte: Regione Friuli Venezia Giulia


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: