eventi
THINK FRESH - LA FILIERA SI INCONTRA
Firenze
21 Giugno 2017
PROGNOSFRUIT
Lleida (Spagna)  
9-11 Agosto 2017
FRUIT ATTRACTION 2017
Madrid
18-20 Ottobre 2017
FRUIT LOGISTICA 2018
Berlino (Germania)
7-9 Febbraio 2018
MACFRUT 2018
Rimini
9-11 Maggio 2018

leggi tutto

lunedì 20 marzo 2017


Fragole, Sabrosa e Sabrina regine del Sud: i numeri

La campagna 2017 conferma il trend positivo della fragolicoltura meridionale, che registra circa 2.300 ettari dedicati a questa importante primizia. Le regioni in cui si concentrano maggiormente le superfici sono la Basilicata, la Campania e la Calabria.

La Basilicata con i suoi 960 ettari coltivati a fragola, è la prima regione del Sud Italia; segue la Campania con oltre 850 ha e la Calabria con 160. Le cultivar preferite dai produttori sono Sabrosa e Sabrina, varietà brevettate dalla Planasa e commercializzate dalla Planitalia (la filiale italiana della società spagnola), impiegate nel 70% dei fragoleti meridionali.

La cultivar Sabrosa, commercializzata con i marchi commerciali Candonga® e Candonga Fragola Top Quality®, domina il panorama varietale lucano con circa l’80% delle superfici dedicate a questa cultivar dalle eccezionali caratteristiche organolettiche. Sabrina invece è la varietà leader in Campania, con il 70%, e in Calabria con oltre il 60%.

Carmela Suriano
, general manager di Plantialia commenta i dati dell’attuale campagna, confermando il crescente favore da parte dei produttori per le cultivar di Planasa. “La scelta della cultivar da impiegare nella realizzazione dei propri impianti è di fondamentale importanza per essere competitivi sul mercato. Sabrosa e Sabrina si contraddistinguono per la rusticità delle piante e la qualità superiore dei frutti”.



“Il panorama varietale si è notevolmente ristretto negli anni - continua Suriano - privilegiando le cultivar qualitativamente superiori, valorizzate e comunicate al mercato con l’adozione di marchi commerciali. E’ il caso del marchio Candonga Fragola Top Quality®, che identifica la fragola della cultivar Sabrosa prodotta in Basilicata dai produttori riuniti nel Club Candonga®. Questo brand è sinonimo di un prodotto premium price, che si distingue per provenienza, tecniche di produzione e cultivar. Altro esempio - conclude Suriano - di valorizzazione e differenziazione dell’offerta di fragola, proviene dal Casertano dove la Cooperativa Sole, azienda leader nella produzione di fragola, ha puntato sulla cultivar Sabrina, offrendo al mercato un prodotto di alta qualità con il marchio Sabrina la fragola italiana®”.



Planitalia, grazie alle cultivar brevettate dalla Planasa, risponde alle esigenze dei produttori che chiedono varietà adatte alle caratteristiche pedoclimatiche dei diversi areali produttivi e frutti di altissima qualità, molto richiesti dai mercati nei mesi invernali e primaverili.

Fonte: Ufficio stampa Planitalia


Altri articoli che potrebbero interessarti: