eventi
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

lunedì 7 settembre 2015


Garden Frutta, stabilimento da big. Mosca: esotico e piccoli frutti a prova di crisi

Nuovo, avveniristico, stabilimento logistico per Garden Frutta che sabato pomeriggio, nel corso di un festoso evento coronato da una cena per numerosi invitati, ha inaugurato la sede veronese ubicata al Quadrante Europa, a poche centinaia di metri dal Centro agroalimentare scaligero. Sono intervenute autorità civili e religiose, oltre che numerosi operatori del settore provenienti anche da altri continenti.



Dal Trentino al Veneto, dal Veneto al mondo: questo il percorso intrapreso in questi anni dalla famiglia Mosca, la cui attività fondata nel 1987 è oggi tra le protagoniste nel settore dei piccoli frutti, della frutta esotica, delle erbe aromatiche e dei funghi con un fatturato 2014 di 38 milioni di euro, in sostanziosa crescita rispetto all'anno precedente (26 milioni di euro) e destinato a irrobustirsi ulteriormente: "Puntiamo a raggiungere quest'anno i 40-45 milioni di euro - ci ha spiegato il presidente Matteo Mosca (foto di apertura) - e ad espanderci sempre più grazie a questa struttura il triplo più grande del precedente magazzino di Verona Sud; una struttura destinata nel giro di tre quattro anni a quadruplicare la potenzialità produttiva".


Ampliamento dei mercati e ampliamento di gamma procedono a braccetto per la realtà trentino-veronese, che guarda avanti con fiducia: "La nostra categoria di prodotti è a prova di crisi e in fase di sviluppo, suscita un interesse sempre maggiore anche in Italia", aggiunge Mosca.


"L'esotico, in particolare, è oggetto di performance di assoluto rilievo e se pensiamo che l'Italia è il mercato europeo dove se ne consuma meno, si capisce quanto grandi siano gli spazi per crescere. Ananas, avocado, mango ma soprattutto specie fin qui misconosciute stanno gradualmente facendo breccia all'ingrosso, nei ristoranti, nella grande distribuzione".


Garden Frutta produce, è proprietaria di aziende in Uruguay e Messico, garantisce una fornitura 12 mesi l'anno ed è protagonista di un'intensa attività di import-export; sul mercato si propone, per i piccoli frutti, con i marchi Amor, Berry Passion e con un terzo brand fedele al nome dell'azienda.



Il nuovo stabilimento esteso su un'area di 10 mila metri quadri è stato realizzato in un anno e mezzo e si caratterizza per la presenza di tecnologie avanzate. All'interno vanta una sala di lavorazione e confezionamento per fragole e piccoli frutti con 70 postazioni; celle refrigerate a temperatura controllata differenziata consentono l'ottimale gestione del prodotto. 

             

"Penso si possa tranquillamente affermare che questa è la struttura numero uno d'Italia per i berries", afferma Mosca. "Ci siamo insediati qui, a Verona Sud, perché logisticamente  è un'area strategica, ideale per collegarsi con tutte le destinazioni".



Copyright 2015 Italiafruit News su testo e foto


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: