eventi
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

lunedì 2 dicembre 2013


MERCATI ESTERI, SEGMENTAZIONE E INVESTIMENTO SUI GIOVANI: LA STRATEGIA DE LA TRENTINA ...CON SIMONE PILATI - DIRETTORE GENERALE CONSORZIO LA TRENTINA

Marzocchi - Negli ultimi anni Il Consorzio La Trentina ha investito significativamente sui mercati esteri accrescendo la quota di prodotto venduto fuori dall'Italia: può descrivere la situazione attuale? Quali sono i mercati che hanno performato meglio? Quali le principali difficoltà nel relazionarsi con l'estero?

Pilati - L'esportazione sempre maggiore è una delle chiavi di successo del comparto melicolo. Attualmente esportiamo il 40% del nostro prodotto in 40 paesi tra Europa - principalmente Germania, Spagna, Est Europa e Scandinavia – e in Nord Africa e Medio Oriente tra le destinazioni più dinamiche che apprezzano la qualità superiore delle nostre mele. Proprio la diversificazione delle destinazioni potenziali che la Trentina strategicamente ha perseguito in questi anni è un elemento di forza che ci permette di affrontare con convinzione e positività la nuova stagione. Inoltre, quest'anno abbiamo iniziato l'invio delle mele verso la costa est degli Stati Uniti in maniera unitaria attraverso From. Con grande soddisfazione possiamo affermare che tutte le mele del Trentino Alto Adige destinate a questo mercato partono dalla nostra cooperativa Valli del Sarca: un primo approccio per conoscere, da un lato la potenzialità di questa piazza e soprattutto per superare definitivamente le problematiche tecniche/produttive che vietavano l'accesso delle nostre mele negli Stati Uniti.


Nella foto: Sanakids 2013

Marzocchi - La segmentazione del prodotto mela, sia nelle iniziative di promozione sul territorio nazionale sia nelle scelte di commercializzazione all'estero, è un punto fondamentale della vostra strategia. Ci può illustrare in che modo vi state muovendo e perché?

Pilati - Le varietà di mele sono molteplici e tutti ne riconoscono i diversi colori, con cui si presentano. Ma ad ogni colore si associa un profumo, un gusto, una croccantezza e un'intensità diversa e peculiare di ogni varietà. Lo sforzo de la Trentina è proprio di far conoscere le diverse caratteristiche, di spingere il consumatore a trovare la propria mela - dolce, acida, bilanciata, cotta o cruda - e che questa mela può cambiare durante la giornata a seconda dei momenti di consumo.


Nella foto: Progetto con Giunti
Editore

Marzocchi – Sono moltissime le iniziative promozionali, gli eventi, le manifestazioni, i concorsi di design, etc. che avete promosso nell'ultimo anno, rivolte in particolare al target dei giovani e bambini. Che risposta state ricevendo?

Pilati - Abbiamo riscontri molto positivi sia in termini numerici, sia in termini di visibilità. Negli ultimi anni abbiamo intrapreso un percorso comunicativo legato al mondo kids con l'obiettivo di sensibilizzare le generazioni future, ma anche gli insegnanti, le famiglie e i genitori, sull'importanza di un consumo quotidiano di frutta fresca per garantire uno stile di vita sano ed equilibrato. In quest'ottica oltre alla presenza al Sana, all'interno del contenitore Sanakids, dedicato al mondo dei bambini, è partito a settembre un importante progetto in collaborazione con Giunti Editore: un kit per gli insegnanti di tutte le materie delle scuole primarie di Lazio, Puglia e Sicilia con contenuti informativi per approfondire con la classe l'argomento mela in modo interdisciplinare, e proposte didattiche per la realizzazione di attività a tema per imparare a scoprire il valore nutrizionale degli alimenti, le loro proprietà e benefici, la stagionalità e la filiera produttiva. Le adesioni sono state talmente alte che abbiamo realizzato una seconda tiratura, per un totale di 800 kit distribuiti, coinvolgendo 18.200 alunni e 1.200 insegnanti di circa 167 scuole primarie. Abbiamo avuto inoltre una domanda di tiratura ulteriore che si può sintetizzare in un +30% per il Lazio, +50% per la Puglia, +20% per la Sicilia e 148 richieste provenienti da altre regioni italiane fuori, per questa prima fase, dal target territoriale della campagna.
Ancora un appuntamento importante è stata la festa della mela dello scorso 6 ottobre "Mela gioco, Mela rido, Mela mangio". Una festa in famiglia organizzata al Teatro Valle dei Laghi di Trento per coinvolgere grandi e piccoli in laboratori interattivi e presentare lo spettacolo teatrale "Tutto in una mela", dove gli attori protagonisti hanno portato in scena vicende legate alla storia e alla mitologia di questo antichissimo frutto. Molte altre iniziative ci legano al mondo kids, come la più recente sponsorizzazione di Coderdojo, associazione senza fini di lucro per la familiarizzazione e conoscenza degli strumenti informatici; alla promozione delle rassegne teatrali di Palcoscenico Trentino e Castel Thun fino alla collaborazione con l'area educativa del Mart di Rovereto. Altro tema importante è quello che lega la Trentina al mondo del design. Per il terzo anno consecutivo il nostro Consorzio, in collaborazione con il Politecnico di Milano e Interni Magazine, ha lanciato A Designer A Day, contest rivolto a giovani (under 35) designer auto-produttori dedicato al rapporto cibo/design. Da lunedì 7 a lunedì 21 aprile 2014 i designer vincitori saranno i protagonisti di una mostra allestita nell'ambito del Fuorisalone 2014 negli storici chiostri dell'Università degli Studi di Milano. I partecipanti dovranno proporre un progetto in grado di interpretare i diversi modi di concepire ed esprimere la cultura del cibo nelle differenti tradizioni, stili di vita e paesi del mondo attraverso esperienze della quotidianità. I progetti, rigorosamente autoprodotti, ma non necessariamente inediti, dovranno essere presentati entro le ore 24 del 20 dicembre 2013 attraverso il modulo di partecipazione scaricabile dal sito www.designhub.it/adad/bando.



Nella foto: Logo A Designer A Day

Copyright Italiafruit News


Altri articoli che potrebbero interessarti: