eventi
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

mercoledì 31 luglio 2013


COOPERNIC: LA SUPERCENTRALE DI ACQUISTO EUROPEA VERSO LO SCIOGLIMENTO?

Fonti bene informate danno per giunta al termine, dopo sette anni, l'esperienza della supercentrale di acquisto europea Coopernic, nata nel 2006 dall'alleanza tra cinque dei maggiori retailer del continente: Conad (Italia), E.Leclerc (Francia), Rewe (Germania), Colruyt (Belgio) e Coop Suisse (Svizzera).
Una cooperativa con 120 miliardi di euro di fatturato alla vendita, pari al 10% del totale delle vendite in Europa, realizzato con una rete di 20.000 punti vendita presenti in 22 Paesi. Valori che collocano il potenziale di Coopernic al primo posto in Europa e al secondo nel mondo dopo il colosso americano Wal-Mart.
Nel febbraio 2006 Coopernic è stata costituita non solo per ottimizzare gli acquisti, ma anche per creare valore aggiunto e opportunità di sviluppo in un mercato sempre più globalizzato sfruttando fattori quali le sinergie tra i soci, lo scambio di know-how, la riduzione dei costi della logistica.
Nei punti vendita dei soci europei di Conad si è consolidata negli anni la presenza di produzioni tipiche di qualità dell'agroalimentare italiano, inserite nelle linee "Creazioni d'Italia" e "Sapori&Dintorni". Direttore generale di Coopernic è l'italiano Gianluigi Ferrari.

Fonte: AGRA EDITRICE


Altri articoli che potrebbero interessarti: