eventi
MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

giovedì 1 ottobre 2020


Fragole, Candonga significa redditività

Disponibile sul mercato da gennaio a fine maggio o inizio giugno, in funzione delle condizioni climatiche dell’annata, la varietà di fragola Sabrosa/Candonga® dell’azienda spagnola Planasa è sinonimo di redditività per i produttori del Sud Italia. Così è stato anche nell'ultima campagna fragolicola meridionale, terminata nello scorso mese di giugno: è quanto confermano in un video i produttori Salvatore Borraccia, Raffaele Lascaro e Antonio Ferrara che, come tanti altri loro “colleghi” italiani, sono ora impegnati nei preparativi per la prossima stagione della pregiata varietà.

"Negli ultimi anni, Sabrosa/Candonga® è stata la cultivar che ha fatto da padrone sui mercati grazie ai suoi standard qualitativi sempre alti”, sottolinea Salvatore Borraccia nell’attestare che anche “il bilancio dell'ultima campagna è stato positivo dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo”. La sua azienda ha quindi programmato di aumentare leggermente le superfici della famosa varietà di Planasa, superando i 15 ettari del 2019/20. Motivo per cui l’imprenditore si aspetta di “confermare più o meno i quantitativi prodotti nella scorsa stagione".

Considerati i buoni risultati del 2020 anche l’impresa di Raffaele Lascaro ha deciso perlomeno di confermare le superfici della scorsa annata, quando Sabrosa/Candonga® ha mostrato “una precocità di 20 giorni". L’ultima stagione viene giudicata come "molto positiva" da Lascaro, che cita nel video anche la "forte richiesta dei mercati. Abbiamo avuto solo un po' di problemi di manodopera legati al Covid".


Antonio Ferrara è il presidente di una cooperativa agricola che destina più di 50 ettari di terreni a Sabrosa/Candonga®, coltivando questa coltivar da 17-18 anni nel Metapontino. "Anche nel 2020 - precisa - la produzione è stata di qualità eccellente. Con tutti gli annessi che possono esserci durante le varie fasi, siamo riusciti a tirare fuori la stessa produzione media degli anni precedenti”. 

Lo scoppio dell’epidemia del Covid-19 ha rubato ai produttori di Sabrosa/Candonga® circa 15 giorni di mercato tra fine febbraio ed inizio marzo, un periodo di piena produzione per gli impianti del Sud Italia. “Nonostante questo incidente di percorso, la scorsa campagna è stata graziosa: siamo riusciti a tirare fuori un giusto risultato e ora siamo in prossimità di preparare la prossima stagione, dove sicuramente confermeremo o addirittura aumenteremo i quantitativi", conclude Ferrara.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: