eventi
FRUIT ATTRACTION 2020
Online
1-31 Ottobre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

giovedì 17 settembre 2020


Turchia, nessuna restrizione per l'export di agrumi

Nei primi otto mesi del 2020, 666.000 tonnellate di frutta fresca prodotta in Turchia, soprattutto agrumi, sono state consegnate ai mercati esteri, come afferma Nejdat Sin, presidente dell'associazione degli esportatori di frutta e verdura del Mediterraneo, sviluppando ricavi per 339,8 milioni di dollari in valuta estera.

Sin ha detto: "Al momento non ci sono restrizioni sulle esportazioni di agrumi. Nei nostri incontri con i funzionari del Ministero, abbiamo avuto l'impressione che non ci saranno restrizioni sugli agrumi, nel prossimo periodo. Prevediamo pertanto che sarà una stagione più proficua rispetto allo scorso anno".

La maggior parte degli agrumi va in Russia
Il presidente ha parlato anche delle destinazioni commerciali: "In agosto, abbiamo messo a segno un aumento del 32% delle esportazioni di agrumi, come settore, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Abbiamo effettuato la maggior parte delle spedizioni in Russia, per un controvalore di 119,4 milioni di dollari. L'Ucraina si è classificata seconda, con 33,4 milioni di dollari e l'Iraq al terzo posto, con 32,4 milioni di dollari".
L'Italia è stata il paese importatore che ha visto il maggiore aumento (+539%) con un valore di 3,6 milioni di dollari nelle nostre esportazioni di agrumi, seguita dalla Bielorussia con un aumento del 212% e un valore di 4,1 milioni di dollari, e dalla Polonia con un aumento del 197% e 18 milioni di dollari".

Fonte: Ice Instanbul


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: