eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
EIMA
Bologna
19-23 Ottobre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

martedì 22 giugno 2021


Arancia di Ribera Dop, Parlapiano sfonda un nuovo record

Un bilancio soddisfacente, con buone prospettive future, quello che ha stilato la Parlapiano Fruit di Ribera (Agrigento) per la campagna arancicola da poco conclusa. A dirlo sono i dati ufficiali del Mipaaf sulla produzione commercializzata di Arancia di Ribera Dop, prodotto di riferimento dell’azienda che vanta le certificazioni Ifs, Global Gap (Grasp) e Bio: "Abbiamo raggiunto il record delle vendite di arance Dop, incrementando di circa 1,65 milioni di chili il prodotto lavorato rispetto alla scorsa stagione", tiene a sottolineare Paolo Parlapiano, responsabile vendite e marketing dell'impresa siciliana e consigliere del Consorzio di tutela Arancia di Ribera Dop.

In base alle statistiche redatte dal Mipaaf, la Parlapiano Fruit ha movimentato circa 6,39 milioni di chili di Arance di Ribera Dop in tutta la stagione 2020/21, rappresentando così il 62,35% dei volumi totali lavorati nella filiera della Dop. “Si tratta di un risultato importante per noi, perché è arrivato in un anno di maggiore concorrenza per gli agrumi”, aggiunge Parlapiano. 



I dati del ministero dell’Agricoltura confermano la leadership dell’azienda nel campo della commercializzazione dell’unica arancia italiana a marchio Dop. “La campagna arancicola, giunta al termine nel mese di aprile, si è presentata come una stagione eccellente, con frutti di buona qualità dal punto di vista sia visivo sia organolettico (dolci e succosi). L’Arancia di Ribera Dop è un prodotto ortofrutticolo unico che, nel tempo, si è fatto strada da solo. Siamo soddisfatti di non aver sofferto particolarmente la maggiore concorrenza che, in generale, quest’anno hanno avuto gli agrumi italiani”.

“Ora ci apprestiamo ad entrare nella campagna della frutta estiva siciliana con altre due specialità locali: la Pera Coscia di Ribera, varietà dal gusto extra-dolce, e la PescaBivona Igp dal sapore dolce e aromatico”, aggiunge Vincenzo Parlapiano, responsabile acquisti e produzione



“Dal nostro punto di vista - conclude l’amministratore Biagio Parlapiano - le prospettive post Covid sono positive in quanto, mai come oggi, il consumatore dà importanza al consumo quotidiano di frutta e verdura e in particolare di agrumi, per il loro contributo al sistema immunitario. E’ probabile che tale orientamento permanga anche in seguito, fattore molto importante per l'intero settore ortofrutticolo".

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: