eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022

leggi tutto

mercoledì 20 ottobre 2021


Zucche, Dulcimax e Vanity non tradiscono le attese

Terminate le raccolte e avviata la campagna commerciale è tempo di confrontarsi. Tra cavalli di battaglia e nuove varietà proposte ai produttori di zucche, Levantia Seed sta passando in ricognizione i propri partner per valutare le performance e tastare il polso al mercato.



La ditta sementiera veneta, specialista di questo prodotto, continua a spingere sull'innovazione: nei campi prova sono in corso screening su quelle che potrebbero essere le prossime novità di mercato, così si valutano produttività, gradi brix, conservabilità... Ed è proprio da questo lavoro che è uscita Dulcimax, fiore all'occhiello della gamma zucche di Levantia.



"E' una zucca che anche in una stagione difficile come questa, con un luglio record per il caldo, ha garantito ottime rese e pezzatura, al contrario di altri prodotti - spiega a Italiafruit News Samuele Pellegrini, direttore di Levantia Seed - Quando si garantisce produzione e qualità in un'annata come questa, con frutti dalla pezzatura superiore alla media, il produttore è soddisfatto perché gli viene comunque riconosciuto un prezzo migliore rispetto ai valori medi del mercato. Dulcimax non tradisce le aspettative anche sul fronte del gusto, è veramente buona da mangiare".



L'altro cavallo di battaglia si chiama Vanity (nella foto di apertura e sopra), una zucca grigia che si colloca nel segmento dell'alto di gamma. "E' un prodotto per amatori e anche Vanity non tradisce - illustra il direttore di Levantia - Brix elevato, polpa soda e un gusto di castagna: è un prodotto per specialisti e sta prendendo piede. Aspetto e sapore sono veramente distintivi e i consumatori apprezzano. La Gdo al momento preferisce le classiche Kabocha, ma Vanity si sta diffondendo nei mercati di nicchia, dal Trentino alla Sicilia. Abbiamo anche programmi all'estero con questa varietà, che sta dando garanzie sugli aspetti agronomici e gustativi. Dulcimax e Vanity, poi, in Italia si adattano anche ai secondi trapianti, dando agli agricoltori la possibilità di investire in una produzione dopo la campagna cerealicola ad esempio".



Levantia Seed può contare su una nuova sede operativa a Porto Viro (Rovigo), all'interno del Parco del Delta del Po. "Ora siamo fuori dal centro abitato, vicino ai nostri campi prova - osserva il direttore - Abbiamo così unificato tutta la nostra struttura, dal magazzino alla logistica, dagli uffici amministrativi al reparto ricerca e sviluppo. La nuova sede ci permette di avere gli spazi necessari per una cucina in cui preparare pietanze a base di zucca e valutare, assieme ai nostri partner, le qualità organolettiche dei prodotti. Levantia Seed si rinnova negli spazi fisici - conclude Samuele Pellegrini - ma anche in quelli digitali: tra poco lanceremo il nostro nuovo sito, aggiornato nei contenuti e nei materiali multimediali, e anche il nuovo catalogo".

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: