eventi
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

giovedì 18 febbraio 2021


«Fragole, speriamo in un aumento delle temperature»

Se la domanda delle fragole si è leggermente alzata negli scorsi giorni, in concomitanza con la festività di San Valentino, i produttori attendono un aumento delle temperature che possa stimolare gli acquisti.
“Il meteo di questi giorni contribuisce a destabilizzare i consumi, in pochi cercano le fragole con questo freddo” spiega a Italiafruit News Vito Galati, titolare dell’omonima azienda di Curinga (Catanzaro). 

E aggiunge: “A questa situazione contribuisce poi la questione del Coronavirus: in parte i soldi sono di meno e alle fragole si preferisce acquistare altri prodotti, allo stesso tempo l’isolamento limita le occasioni di consumo del frutto. In generale, rispetto all’anno scorso la domanda è un po’ in calo”.



L’azienda coltiva 700mila piantine della varietà Sabrina su una superficie di 12 ettari coperti, divisi tra coltivazione a terra e fuori suolo. La campagna è partita quest’anno con un anticipo di qualche settimana, senza però compromettere la qualità dei frutti. “Possiamo contare su piante più vigorose rispetto allo scorso anno – commenta il produttore – e le fragole sono migliorate qualitativamente e come sapore, anche grazie alle tecniche di produzione integrata di cui ci avvaliamo. Con la campagna contiamo di arrivare fino a giugno, anche se dipende tutto dalle temperature”.

Galati ha modernizzato la raccolta tramite dei carrellini con ruote che facilitano e velocizzano il lavoro degli operai. “Senza doversi alzare dal carrello, raccolgono le fragole e le ripongono direttamente nelle padelline - specifica il titolare – per quanto riguarda la manodopera non penso avremo problemi e ci affideremo alle nostre squadre di operai tradizionali”.



Il confezionamento è interno all’azienda: il prodotto destinato alla Gdo viene riposto nei cestini a prezzo imposto, mentre le fragole destinati ai mercati all’ingrosso vengono distribuite in cassette.
Nonostante continui l’incertezza relativamente ai trend di vendita, l’azienda non smette di valorizzare i suoi prodotti anche sulla pagina Instagram. “Sui social riusciamo a fare più informazione – conclude Galati – e in qualche modo gli acquisti sono facilitati”.

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: