eventi
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

giovedì 11 febbraio 2021


Prezzi: fragole dinamiche, calma piatta per la frutta

La prima settimana di febbraio ha segnato l'avvio della campagna di commercializzazione delle fragole metapontine con quotazioni di esordio in netto incremento rispetto allo scorso anno, mentre per le restanti specie frutticole il mercato ha mostrato una sostanziale stabilità sia sotto il profilo degli scambi che delle quotazioni: è quanto si legge nel report di Ismea Mercati.



Per le mele, i prezzi sulle principali piazze di riferimento hanno fatto registrare un andamento tendenzialmente stabile e in linea con le precedenti rilevazioni. Sotto il profilo degli scambi, evidenzia Ismea, si è confermato favorevole l'andamento delle contrattazioni sul circuito estero, alimentato da una domanda interessata. Una fluida attività di contrattazione è stata osservata anche sul mercato interno: la costante richiesta ha permesso il regolare svolgimento delle vendite.



Quotazioni stabili e contrattazioni regolari sono gli elementi che hanno contraddistinto le pere la scorsa settimana. Le vendite Oltralpe si sono svolte su toni soddisfacenti e sono risultate incentrate sulla varietà Abate i cui prezzi, in qualche caso, hanno mostrato rialzi in presenza di un migliore profilo qualitativo. Una discreta attività di contrattazione è stata registrata sul fronte interno dove gli scambi hanno interessato anche Conference e limitate quote di Decana e Kaiser. Un aumento dei quantitativi commercializzati è stato osservato per la Conference, varietà particolarmente apprezzata sui mercati del centro sud. 



Trend piatto anche per il kiwi, che sul fronte estero ha confermato il miglioramento del mercato evidenziato nel corso delle precedenti rilevazioni. La minore pressione esercitata dal prodotto greco ha continuato a favorire l'interesse della domanda verso il Made in Italy. Sui mercati interni le contrattazioni sono proseguite regolarmente. Le quotazioni non hanno mostrato variazioni attestandosi sugli stessi livelli precedentemente acquisiti.

Infine le fragole: in anticipo rispetto alla precedente campagna, nelle zone precoci del metapontino hanno avuto inizio le operazioni di raccolta, con i primi stacchi che hanno presentato uno standard qualitativo soddisfacente sia sotto il profilo organolettico che per colorazione. I limitati quantitativi avviati sul circuito interno sono stati oggetto di una buona attività della domanda. Le quotazioni di esordio si sono attestate su livelli nettamente superiori a quelli registrati lo scorso anno.  

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: