eventi
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

Natureflex lunedì 24 agosto 2020


Natureflex, le etichette diventano compostabili

A completare il confezionamento 100% plastic free arriva Natureflex, l’etichetta compostabile ottenuta interamente dalla polpa del legno derivata da piantagioni gestite in modo responsabile. A proporla è Carby Label, azienda pugliese specializzata nell’etichettatura del prodotto ortofrutticolo dal 1978.
 
Tra i primi ad adottare le etichette Natureflex anche Fra.va, azienda ortofrutticola da anni alla ricerca di soluzioni ecosostenibili per ridurre l’utilizzo della plastica e sollevare i consumatori dal dilemma “dove cestinare la confezione del prodotto ortofrutticolo?”.
Ora finalmente le confezioni potranno essere gettate tutte nell’organico considerato che tutte le parti sono sostenibili: dalle etichette compostabili Natureflex, alle vaschette prodotte in cartoncino di fibra vergine riciclabile sia nella carta che nell’umido, fino alle pellicole utilizzate per la copertura che sono in cellulosa “home compost”.



“La nostra azienda ha intrapreso da anni una costante ricerca volta a trovare soluzioni ecologiche sempre più plastic free, non trascurando la visibilità e la shelf-life del prodotto - afferma Michele Diciolla, responsabile packaging dell’azienda Fra.va. - In questa ricerca il nostro partner storico specializzato nella produzione di etichette per ortofrutta, la Carby Label, ci ha supportato proponendo l’etichetta biocompostabile Natureflex da applicare sul nostro flowpack compostabile”.
E aggiunge: “Abbiamo già utilizzato questo packaging 100% plastic free per il confezionamento delle ciliegie e lo utilizzeremo anche per l’uva”.
 
Fra.va. è un’azienda ortofrutticola pugliese specializzata nella produzione e commercializzazione di ciliegie e uva. Si occupa della selezione, confezionamento, refrigerazione e distribuzione dei prodotti ortofrutticoli, nell’intento di fornire un prodotto di prima qualità ai mercati più esigenti. In questo non solo è attenta alla qualità del prodotto e al confezionamento sostenibile ma anche allo smaltimento della confezione, importante per i grandi gruppi di acquisto ma anche per il consumatore ormai sensibile ad acquisti responsabili in un’ottica di green-lifestyle. 



Carby Green per un futuro più sostenibile

Lo sviluppo dell’etichetta Natureflex si inserisce nel progetto Carby Green, che ha tre direttrici fondamentali: utilizzare materiale riciclato, oltre a ridurre ed eliminare la plastica, obiettivi realizzabili solo con l’adozione di soluzioni biocompostabili.
Il packaging compostabile ha diversi vantaggi: risolve il “problema” al consumatore dello smaltimento della confezione; torna in natura sotto forma di compost, fertilizzante naturale ricco di sostanze organiche ed elementi nutritivi; infine permette di ridurre l’impatto ambientale dei rifiuti consentendo un risparmio delle risorse e la riduzione degli sprechi.
 
Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: