eventi
FRUIT ATTRACTION 2020
Online
1-31 Ottobre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

mercoledì 22 luglio 2020


«Una voce unica e un Tavolo per l'ingrosso»

La proposta di chiamare a raccolta gli stakeholder e dare voce, anzi una sola voce, al pianeta ingrosso, piace a Fedagromercati. Che rilancia e caldeggia la nascita  di una cabina di regia allargata ai due ministeri di riferimento per il comparto, Mipaaf e Mise. "L'obiettivo del presidente di Italmercati Fabio Pallottini è anche il nostro - spiega Valentino Di Pisa, presidente della federazione dei grossisti aderente a Confcommercio - ma ci piacerebbe che la stessa sinergia ci fosse anche a livello politico. Per questo, da tempo, portiamo avanti l'idea di un Tavolo in cui fare sintesi di istanze, proposte e progetti". 



Di Pisa (foto sopra) condivide anche la priorità della Rete degli enti gestori: la stesura di un Piano Mercati 2.0. "E' indispensabile razionalizzare - afferma - perché 130 strutture non possono esistere, ne bastano 30, al massimo 40, mentre le altre possono essere riadattate ad altre funzioni e attività. Stiamo lavorando in questa direzione". 

La proposta di Italmercati di creare una Consulta per i mercati all'ingrosso riceve anche il plauso dell'europarlamentare Salvatore De Meo: "In questi mesi abbiamo visto come la Commissione Europea abbia riconosciuto il ruolo strategico dei Mercati all’ingrosso, divenuti moderni centri logistici, e il loro rilievo nella filiera agroalimentare in quanto soggetto di interconnessione tra produttori e consumatori nonché garanti di sicurezza alimentare e trasparenza dei prezzi", spiega. 



"L'idea di una voce unitaria e rappresentativa dei diversi attori del settore è sicuramente un ulteriore passo in avanti nel processo di valorizzazione dei Centri agroalimentari all’ingrosso italiani, sostenuto anche dal sottoscritto in Europa, e per i quali credo necessario che il Governo debba utilizzare una parte dei fondi europei provenienti dal Recovery Fund e Next Generation Ue per il rilancio sul piano internazionale e per la promozione di molte eccellenze alimentari italiane".

"Apprezzo questa iniziativa - conclude De Meo - e ringrazio il presidente Italmercati Pallottini, con il quale nei mesi scorsi si è aperta una propositiva fase di condivisone e al quale confermo la mia disponibilità nel favorire ogni utile iniziativa che  permetta di valorizzare il lavoro di una parte importante della filiera".

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: