eventi
MACFRUT  DIGITAL

8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

lunedì 10 febbraio 2020


A «Tomato World» le nuove varietà di pomodoro Basf

Alta produttività, ciclo molto precoce ed elevato grado brix: sono queste alcune delle caratteristiche più significative di N6438 e N507, le varietà di punta di pomodoro da industria a marchio Nunhems che Basf Vegetable Seeds presenterà nei prossimi giorni a Tomato World.
Nell’ambito dell’importante Forum europeo dedicato all’intera filiera del pomodoro da industria che avrà luogo giovedì 20 e venerdì 21 febbraio a Piacenza, sarà infatti presente - con l’intero catalogo varietale 2020 – la Divisione agricultural solutions di Basf.



Alta tecnologia e innovazione sono le direttrici su cui la manifestazione si sviluppa, proponendosi come rassegna ricca di contenuti innovativi, per essere aggiornati sul dinamico segmento produttivo del pomodoro da industria. Imprenditori e produttori agricoli, tecnici e rivenditori avranno qui l’occasione di valutare direttamente le nuove varietà in catalogo a marchio Nunhems proposte da Basf Vegetable Seeds: in particolare N6438 - apprezzabile per la sua precocità, il buon residuo ottico e il bel colore del frutto - e N507, pomodoro da industria a ciclo medio, multi seasons, con un frutto dalla buona consistenza e dall’ottimo colore, in grado di adeguarsi bene a vari tipi di trapianti. Si tratta di una nuova generazione di pomodori ad alta produttività, con una buona shelf life, adattabili a tutti gli aerali del Nord Italia.

“Tomato World costituisce un importante momento di incontro nel quale la filiera del pomodoro si confronta e fa il punto sugli scenari futuri - spiega il sales specialist Basf pomodoro da industria Alberto Achilli - saremo quindi presenti per proporre le nostre ultime novità per l’imminente campagna produttiva, in quanto per gli imprenditori agricoli è proprio questo il periodo più opportuno per la pianificazione varietale”.

La due giorni di Piacenza fornirà un’occasione per valutare al meglio, “toccando con mano”, i risultati della ricerca Basf e approfondire curiosità tecniche e di mercato in merito al pomodoro da industria.

Fonte: Ufficio stampa Basf


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: