eventi
MACFRUT  DIGITAL

8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

Melagrane mercoledì 13 novembre 2019


Le melagrane conquistano il piccolo schermo

Nata per valorizzare i prodotti dell’Agro Pontino, AgriPeppe di Fondi (Latina) continua a investire sulla melagrana. E i frutti della cooperativa ortofrutticola sono stati protagonisti anche nel programma tv “L’ingrediente perfetto” in onda su La7.

“Un passo importante per far conoscere la filiera della melagrana ad un pubblico sempre più ampio - spiega a Italiafruit News il presidente Luca Peppe - La coltivazione di questa pianta risale a tempi antichissimi ed è diffusa solo nel centro e sud Italia. In particolare il nostro territorio del basso Lazio, grazie alle sue caratteristiche climatiche mediotemperate, è vocato per la sua coltivazione e riusciamo ad ottenere frutti dai elevata qualità e dalle innumerevoli proprietà benefiche”.




Gli impianti di melagrane di AgriPeppe sono in fase di conversione biologica: “Usiamo solo prodotti naturali per ottenere frutti dalle ottime caratteristiche organolettiche, con un colore brillante e contraddistinti dalle bellezza della corona - precisa l'imprenditore - Produciamo solo due varietà, l’Acco dal colore rosso acceso e dal sapore dolce e la Wonderful, un frutto tendente al rubino e dal sapore leggermente più aspro”.

Per quanto riguarda la raccolta “è interamente effettuata a mano – continua Luca Peppe – Una volta raccolti, i frutti vengono portati in magazzino dove sono conservati fino a gennaio. Le nostre celle sono infatti dotate di impianti ad ozono, un vero e proprio sanificatore che blocca la proliferazione dei funghi, permettendo così di conservare le melagrane per lunghi periodi. Una volta stoccato, il prodotto viene manualmente confezionato in magazzino e poi distribuito in Italia e in Europa. Anche a casa i frutti possono essere conservati in frigo per un mese, senza perdere le loro importantissime caratteristiche organolettiche”.



La coltivazione della melagrana, poi, si sposa perfettamente con le caratteristiche di un’economia ecosostenibile. “Della melagrana non si butta via niente e i suoi scarti vengono utilizzati nell’industria dolciaria e anche in quella farmaceutica”, sottolinea Luca Peppe.
L’impatto green delle melagrane di AgriPeppe si estende anche al packaging, grazie alle sue confezioni in cartone, interamente riciclabili.

Grazie ad un processo produttivo all’avanguardia, che garantisce la freschezza dei prodotti e risponde ai più importanti standard di salvaguardia dell’ambiente, le melagrane di AgriPeppe si qualificano come frutti simbolo della qualità italiana.

Copyright 2019 Italiafruit News


di Alice Magnani

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: