eventi
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

martedì 27 agosto 2019


Patate del Fucino Igp, prezzo minimo di 0,35 euro/kg

L’Osservatorio permanente per la tutela e valorizzazione delle Patate del Fucino Igp, tenutosi venerdì 23 agosto, ha confermato un prezzo minimo di 0,35 euro il chilo per le medesime patate, certificate alla produzione, franco magazzino dei condizionatori cernite e calibrate. L’incontro ha visto la partecipazione del Cda e di tutti i confezionatori soci del Consorzio di tutela, quali Ampp, Torti, Angelucci, F.lli Cambise, Coop.va La Serra, La Campagnola e Sielca 2.

“Nel valutare positivamente la fase dell’inizio della raccolta delle Patate del Fucino Igp - spiega il direttore del Consorzio Mario Nucci - dove si riscontra una pezzatura più uniforme verso un calibro medio più idoneo alla commercializzazione senza fiorone, si invitano i pataticoltori, non aderenti al Consorzio di tutela, a non accettare importi inferiori a quanto indicato”, poichè si darebbe “la possibilità ad operatori della filiera Igp di effettuare una concorrenza sleale e sminuire il valore del prodotto certificato con prezzi inferiori da immettere sul mercato relativamente alle seguenti confezioni: vert-bag da 1,5 kg a 0,85 euro/kg, vert-bag da 2 e 2,5 kg a 0,80 euro/kg, sacco rete da 5 kg a 0,80 euro/kg; il tutto franco arrivo sovra imballo in cartone compresso”. 

“La Patata del Fucino Igp è il primo prodotto Igp pataticolo italiano richiesto dal mercato sia per le qualità organolettiche sia per l’alto contenuto di fosforo e potassio, caratteristiche essenziali per la certificazione Igp” conclude Nucci.
 
Fonte: Ufficio stampa Consorzio di tutela Patata del Fucino Igp


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: