eventi
FRUIT ATTRACTION 2020
Online
1-31 Ottobre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

mercoledì 26 giugno 2019


MonteRè lancia le prugne secche biologiche italiane

Dal mese di giugno una novità entra a far parte della famiglia dei prodotti MonteRé, le “Prugne secche biologiche italiane”In commercio in due differenti formati (senza nocciolo e con nocciolo da 200 grammi), le “Prugne secche biologiche italiane” si caratterizzano per il tradizionale colore bruno scuro, per la consistenza delicata ed il sapore pieno, armonico, ed un aroma intenso e tipico delle prugne essiccate.

Coltivare prugne da essiccazione in  biologico significa, non potendo fare uso di molecole di sintesi per la difesa, utilizzare tecniche naturali totalmente rispettose dell'ambiente che, pur comportando per l'agricoltore un maggiore impegno e minore resa produttiva, garantiscono la raccolta di un prodotto di qualità organolettiche eccellenti, oltreché naturalmente prive di ogni residuo di agrofarmaci. La vocazione agricola di MonteRé ha dunque consentito di selezionare tra le proprie aziende, nel corso degli anni, alcune che hanno intrapreso la strada dell'agricoltura biologica.

Dalla metà degli anni '90, in provincia di Siena sono state messe a dimora e coltivate con le tecniche dell'agricoltura biologica, molte decine di ettari di prugne da essiccazione così come, fra Abruzzo ed Emilia Romagna, sono sorte altre aziende che, oggi, costituiscono una base produttiva di grandi superfici di susineti certificati bio. MonteRé produce e confeziona nel proprio stabilimento certificato bio di Modena, dove avvengono tutte le fasi della lavorazione prima della commercializzazione del prodotto. 

Le “prugne secche biologiche italiane” vengono presentate in una accattivante veste grafica e promettono di diventare una scelta irrinunciabile per gli amanti dei prodotti biologici e per tutti i consumatori in generale.

Fonte: ufficio stampa MonteRè


Altri articoli che potrebbero interessarti: