eventi
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

mercoledì 8 maggio 2019


Nasce l'Osservatorio sul Reparto Ortofrutta di Adm e Agroter

Il reparto ortofrutta evolve in fretta. Nuove referenze, nuove famiglie di prodotti e nuove esigenze della Grande distribuzione italiana di "misurare" il fenomeno ortofrutta. Nasce così, dalla partnership tra l'Associazione distribuzione moderna e Agroter, il nuovo Osservatorio sul Reparto Ortofrutta, realizzato dal Monitor Ortofrutta di Agroter con la collaborazione di Iri e Ismea-Nielsen.

La novità è stata presentata ieri sera a Rimini nell'ambito di Think Fresh. All'evento di lancio è intervenuto il presidente di Adm, Giorgio Santambrogio, che con il managing director di Agroter, Roberto Della Casa, si è confrontato sui cambiamenti del reparto ortofrutta. A partire dal perimetro del reparto stesso. Infatti prodotti che fino a poco tempo fa erano venduti in altri reparti, oggi sono entrati a pieno titolo nel reparto ortofrutta: frutta secca ed essiccata, legumi secchi, farine, polpe e mousse, bevande a base di frutta fresca (estratti, spremute, smoothie), alimenti proteici a base vegetale, piatti unici con prevalenza veg. Le analisi che si facevano fino a ieri su frutta e verdura fresca non sono più sufficienti ed è quindi necessario estendere l'orizzonte di osservazione, proprio come ha fatto il nuovo osservatorio realizzato da Agroter.



Ma l'Osservatorio, come ha spiegato Roberto Della Casa, è stato avviato anche per ampliare gli ambiti di analisi sul reparto a partire da approfondimenti mirati sulle categorie più significative e su quelle più innovative. "Il reparto ortofrutta sta diventando sempre più strategico per i retailer, contendendo il primato alla gastronomia come portare di margine per il punto vendita. Siamo partiti con un campione di benchmark che rappresenta il 70% delle vendite di iper e supermercati, con una retrospettiva sull'andamento del 2018, non positivo, e abbiamo recentemente presentato i dati del primo trimestre 2019 dove le vendite di ortofrutta mostrano ancora il segno meno a quantità".

"L’obiettivo dell'Osservatorio con Agroter è quello di disporre di dati oggettivi - ha osservato Giorgio Santambrogio - che ci possano consentire di approfondire le sensazioni del consumatore. Anche perché sappiamo che il fresco è un settore fondamentale per il futuro dei negozi della moderna distribuzione”.

Per controbattere l’offensiva di discount ed e-tailer, il supermercato tradizionale secondo Santambrogio deve “cominciare a offrire la stragrande maggioranza di prodotti freschi, rendendo però l’assortimento più chiaro e percepibile. Dobbiamo fare riscoprire il piacere di fare spesa al consumatore attraverso una migliore categorizzazione dell’offerta ed educando il consumatore con il nostro personale”, ha concluso.



Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: