eventi
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

martedì 7 maggio 2019


Da Rla una App per tutta la filiera

Ogni giorno connettono il mondo produttivo con la Grande distribuzione organizzata, movimentando l'ortofrutta da Nord a Sud. E i servizi di Rete Logistica Agroindustriale sono sempre più richiesti, tanto che la società romagnola sta lavorando all'ampliamento della sede e a nuove tratte.

Rla, che sarà presente al Macfrut (Hall B5 Stand 193), è reduce da un 2018 positivo, come spiega a Italiafruit News l'amministratore delegato Massimo Savini. "Il fatturato è cresciuto di quasi 4 milioni di euro, ma non è questo il dato che ci interessa di più - sottolinea il manager - Il tema centrale è la qualità del servizio e noi dobbiamo rispondere a una doppia esigenza. Ma se accontentiamo la Gdo, soddisfiamo anche il cliente che ci paga e il gioco è fatto. E' il nostro modus operandi ed è una prospettiva interessante: notiamo che abbiamo un buon rapporto con la Gdo, ci cercano e questo è positivo. Penso che in tutte le aziende la qualità, prima o poi, paghi: certo fare qualità all'inizio è un costo, ma a lungo andare è la carta vincente. Lo è per noi che offriamo logistica, lo è per i produttori di ortofrutta. Bisogna avere la forza di perseguire la qualità anche se immediatamente non ti dà reddito".



Una delle principali leve competitive di Rla è quella tecnologica. "Quest'anno chiudiamo la nostra rete a 360 gradi - aggiunge Savini - Potrà sembrare banale ma oggi siamo tutti in rete: riceviamo gli ordini dai clienti, vengono elaborati dall'ufficio logistico, trasmessi alle piattaforme e con le App rimbalzati direttamente agli autotrasportatori. Tutti il processo è sotto controllo ed è possibile interagire in tempo reale. E lo può fare anche il cliente, avendo così un servizio all'insegna della trasparenza. E' come andare in un ristorante e avere la cucina a vista: noi mettiamo a vista il cuore della nostra azienda, senza nasconderci dietro quelle solite bugie dietro cui molte realtà nel nostro settore si rifugiano. Se c'è traffico c'è traffico, se c'è un incidente c'è un incidente, ma se abbiamo sbagliato l'errore può essere ammesso: qualità è serietà. In tanti lo dicono, noi ci abbiamo lavorato sopra e abbiamo sviluppato questo metodo di lavoro condiviso con i clienti".



Le App a cui ha lavorato Rla sono innovative e danno un ritorno in tempo reale al cliente: informazioni sullo scarico, sul resto, su eventuali problemi lungo il tragitto. Gli autotrasportatori hanno pulsanti appositi per condividere queste informazioni con i clienti in maniera rapida e chiara. "Sapere che un camion ha un reso è importante per il cliente ma anche per noi, perché se avevamo impegnato il mezzo per un viaggio sappiamo che non lo possiamo più fare - conclude Massimo Savini - Abbiamo reso i flussi logistici più trasparenti e lo scambio di informazioni più veloci. E' un sistema unico".

Copyright 2019 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Rla

Altri articoli che potrebbero interessarti: