eventi
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

venerdì 19 aprile 2019


Asparago Bianco Igp, Treviso ospita la rassegna

Asparagi, erbette spontanee, fragole, la stagione mite è alle porte e la marca trevigiana porta in tavola tutti i sapori di Germogli di Primavera. Otto appuntamenti targati Pro Loco che si fanno portabandiera dei prodotti di qualità e valorizzano un territorio tutto da vivere. Tipiche feste di paese che negli anni si sono trasformati in volani di economia turistica capaci di attrarre turisti e buongustai che amano scoprire prodotti e territori.

Ritorna per il 13° anno la rassegna Germogli di Primavera, il cartellone promosso da Unpli Treviso che è un vero e proprio progetto di promozione territoriale a 360 gradi, non solo feste della tradizione ma anche visite guidate, mostre e tantissimi prodotti enogastronomici da scoprire e gustare. Un percorso tra le provincie di Treviso e Venezia partito il 24 marzo da Quinto di Treviso per terminare il 10 maggio a Scorzè. Protagonisti indiscussi della rassegna gli Asparagi di Badoere e Cimadolmo, prelibati turioni protetti entrambi da marchio di Indicazione Geografica Protetta.


Da una parte le campagne del fiume Piave e dall'altra quelle solcate dai fiumi Sile e Zero, due territori che si sfideranno simbolicamente in una gustosa competizione dove l'obiettivo è unico: valorizzare le specialità orticole e le tipiche zone di produzione dei preziosi germogli. Nessun campanilismo dunque ma solo la volontà di fare sistema in un territorio che ha tantissimo da raccontare grazie all'impegno dei volontari. Un territorio che da raccontare ha tantissimo perché l'asparago bianco non è una semplice varietà ma il frutto di tecniche di coltivazione sviluppate negli anni. Rimane bianco infatti proprio perché non avviene la fotosintesi clorofilliana grazie alla copertura dei germogli con cumoli di terreno coperte a loro volta da teli per evitare che il turione incontri la luce. Una forzatura tutta naturale che restituisce un prodotto dal gusto delicato e minerale, un prodotto che a differenza dei gemelli di color verde richiede l'eliminazione del primo strato, una sorta di buccia filamentosa, che nasconde una polpa dal sapore inconfondibile. Un prodotto che richiede una lavorazione attenta dunque ma che ha proprietà utilizzi e aromi tutti da scoprire.

"Se il Veneto è sul podio delle regioni più visitate d'Italia è anche per l'azione di valorizzazione territoriale portata avanti dalle Pro Loco che rispondono alla crescente richiesta di tipicità e autenticità che ogni turista cerca - afferma Giovanni Follador, presidente di Unpli Treviso – la primavera trevigiana è distinta da due grandi rassegne che mobilitano centinaia di migliaia di visitatori tra Germogli di Primavera e Primavera del Prosecco, 24 appuntamenti in totale che hanno una concreta ricaduta economica sul territorio e questo grazie a tutti i volontari impegnati nella valorizzazione delle nostre eccellenze".

Gli appuntamenti

Ad aprire le danze nel mese di aprile toccherà alla 23° Mostra dell'Asparago di Badoere Igp e la 15° Festa di Primavera entrambe organizzate dalla Pro Loco di Zero Branco. Dal 24 aprile al 5 maggio, la splendida piazza di Badoere farà da cornice alla Mostra dell'Asparago di Badoere Igp, promossa dalla Pro Loco di Morgano e giunta quest’anno alla sua 52° edizione. Per tutta la durata della manifestazione lo stand gastronomico proporrà tanti piatti a base di asparago bianco e verde e tantissimi eventi collaterali. 
Prevista per il 1 maggio la tradizionale mostra degli asparagicoltori, impreziosita dalla presenza di numerosi artigiani ed espositori locali, che richiama ogni anno migliaia di turisti e visitatori. Tradizione e folklore si incontreranno in occasione della Primavera in Borgo Malanotte. Un evento ricco di storia e buona cucina, dove ogni dettaglio sarà curato alla perfezione: appuntamento martedì 25 aprile, a Tezze di Vazzola. 
Dal 26 aprile al 5 maggio, la 44° Festa dell'Asparago Bianco di Cimadolmo, sarà la protagonista del Quartier del Piave con la mostra-concorso dal respiro inter-regionale che conta la partecipazione di circa un centinaio di espositori, al termine della quale verrà premiato il miglior prodotto per ogni zona di produzione. Domenica 28 aprile l’intero paese di San Polo di Piave sarà invaso da Gemme d'Aprile, protagonista l’Asparago Bianco di Cimadolmo Igp, abbinato alla degustazione di prodotti tipici e vini locali. 
Germogli di Primavera continua il primo weekend di maggio a Preganziol quando l’asparago si metterà in mostra assieme alle erbette spontanee primaverili e alle originali composizioni di fiori e asparagi, la 17° Mostra dell'Asparago Igp e delle Erbe Spontanee sarà visitabile sabato 4 e domenica 5 maggio
L’ultimo appuntamento della decima edizione avrà come protagonisti i due prodotti ortofrutticoli primaverili per eccellenza: la fragola e l’asparago. A partire dal 10 maggio, per 10 giorni, la Pro Loco di Scorzè aprirà il sipario sulla 43° Festa dell'Asparago e della Fragola.

Tutte le informazioni: www.germoglidiprimavera.tv.

Fonte: Trevisotoday.it


Altri articoli che potrebbero interessarti: