eventi
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

giovedì 7 marzo 2019


Cpr System, una crescita sostenibile

Cpr System consolida il trend di crescita: nel 2018 il leader italiano negli imballaggi in plastica riutilizzabili ha fatto segnare 140 milioni di movimentazioni di cassette e 6 milioni di movimentazioni di pallet. I dati riportati da una ricerca recente di Cso Italy mettono in luce il ruolo primario del sistema Cpr nella grande distribuzione italiana, con una progressiva crescita dell’uso degli imballaggi riutilizzabili - rilevata sul campione di soci del Centro Servizi Ortofrutticoli - che è passata da un’incidenza percentuale del 48,7% nel 2011 al 55,5% del 2018.
Risultati positivi, sottolinea Cpr System, legati anche e soprattutto alla efficienza del modello circolare proposto che non immette rifiuti nell’ambiente evitando costi ambientali, ma anche economici, per le aziende. La crescita di Cpr è frutto poi dello sviluppo in altre filiere produttive, carne e pesce, cui potrebbero aggiungersi in futuro ulteriori settori merceologici.



L’Unione Europea, intanto, sta procedendo alla messa a punto di normative e regolamenti che  metteranno al bando, dal 2021, la plastica monouso per favorire e implementare in misura significativa il riutilizzo della plastica. “Cpr System è da sempre un’azienda innovativa e proiettata con coerenza sui temi della sostenibilità ambientale, mai come oggi all’ordine del giorno”, spiega Monica Artosi, direttore Generale di Cpr System. “Puntiamo su un modello virtuoso che fa leva da sempre, e adesso ancor di più, sull’economia circolare e sulla sostenibilità e siamo impegnati in un profondo lavoro di ricerca e sviluppo”.

Altra parola chiave, innovazione: “La nostra adesione all’Open Innovation Program è un esempio concreto, in tal senso. Un progetto messo a punto da tre università della Regione Emilia Romagna - Bologna, Ferrara e Modena-Reggio Emilia - per attivare start up su temi interdisciplinari di nostro interesse come quello del design industriale. La partecipazione all’incontro finale al Cern di Ginevra è stata per noi entusiasmate”.


L'atto finale dell'Open Innovation Program

“Innovare per crescere rispettando l’ambiente è la strada maestra di Cpr - dice ancora Artosi - e riteniamo che il tema del riuso, nostro cavallo di battaglia, sia una soluzione determinante per eliminare rifiuti dall’ambiente”.

Con un cambio di passo che non può più attendere: “Nel passato l’industria della plastica, ma non solo quella, ha ignorato che la gestione tipicamente lineare delle materie plastiche, basata su produzione-consumo-smaltimento, è stata un problema sia dal punto di vista economico che ambientale. Il consumo di plastica è aumentato di venti volte negli ultimi 50 anni e continuerà a crescere in virtù delle sue proprietà funzionali associate al basso costo. Bisogna quindi trovare soluzioni sostenibili: il riutilizzo è sicuramente il modello da seguire nelle filiere di produzione”.

Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: