eventi
MEDFEL
Perpignan (Francia)
25-27 Aprile 2017
FRESKON
Salonicco (Grecia)
27-29 Aprile 2017
FRESH PRODUCE INDIA
Mumbai
27-28 Aprile 2017
FRUIT&VEG INNOVATION
Milano
8-11 Maggio 2017
MACFRUT 2017
Rimini
10-12 Maggio 2017
THINK FRESH - LA FILIERA SI INCONTRA
Firenze
21 Giugno 2017

leggi tutto

martedì 10 gennaio 2017


Alma Seges in fiera a Berlino con uno stand sostenibile

All'edizione 2017 del Fruit Logistica Alma Seges si presenterà con una veste tutta nuova ed a impatto ambientale prossimo allo zero. L'Organizzazione di produttori campagna ha scelto infatti di legare la propria immagine internazionale ad uno stand sostenibile, raro esempio di combinazione tra economicità ed alto livello estetico. Questo tipo di allestimento sarà utilizzato per la prima volta proprio in occasione della prestigiosa fiera internazionale dell'ortofrutta, in programma dall'8 al 10 febbraio presso il Centro fieristico Messe di Berlino.

Lo stand sostenibile, di circa 200 mq, progettato dalla società Zeugma di Firenze, è realizzato nel rispetto di alcuni principi: riduzione dell'Energy footprint, ovvero utilizzo di energie e prodotti locali; riduzione al minimo dell'uso di materie prime non rinnovabili (Decrease and Reduce); utilizzo di materiali in grado di rientrare nel ciclo produttivo (Stand Pcr Post-Consumer-Recycle); raccolta differenziata spinta e riduzione dei rifiuti (Waste free). E ancora, si è fatto ricorso al minor numero di materiali possibile, evitando quelli non riciclabili e non biodegradabili; a colori e tessuti ecologici e comunque sempre a prodotti a basso impatto ambientale, a stoviglie e materiale usa e getta compostabile, e all'eliminazione del packaging secondario di trasporto.  

La scelta di uno stand sostenibile è perfettamente coerente con la filosofia di Alma Seges, ormai orientata alla tutela dell'ambiente attraverso pratiche sostenibili e filiere agricole virtuose e di recente accentuate grazie alla partnership con Legambiente. Da qui la scelta della Op, che nella scorsa edizione del Fruit Logistica aveva festeggiato i primi quindici anni di attività all'insegna della Dieta mediterranea, di portare in fiera il carattere sostenibile delle sue produzioni, concretizzatosi nell'adesione al protocollo Laiq di Legambiente, che sarà presentato nel convegno principale della tre giorni.    

L'Organizzazione di Produttori Alma Seges, costituita il 23 gennaio 2001, riunisce più di 180 imprese associate, tra le province Salerno, Napoli, Caserta, Potenza, Foggia, Bari e Taranto. Ogni anno l'organizzazione investe oltre 1000 ettari in frutta e ortaggi, di cui 700 ettari in coltura protetta, e la produzione è selezionata e condizionata in dieci strutture di lavorazione. Principali produzioni: fragole, lattughe, indivie, lattughine da taglio (IV gamma),uva apirene, sedano, prezzemolo, asparagi, carciofi, spinaci,  meloni e angurie, pesche, nettarine, agrumi.

Fonte: Alma Seges


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: